mercoledì 21 novembre 2012


-Il suicidio del sistema Vol. 3 25 “Ma parliamone”-


Non sono mai stato religioso, anche perché nella mia famiglia mi hanno sempre insegnato a pensare con la mia testa e non con quella degli altri (infatti è proprio per questo che aborro le tessere dei partiti e tutte quelle cose così!), le religioni (e qui si parla del cristianesimo, dell'ebraismo e del musulmanesimo!) hanno sempre provato a impecorire le menti, in molti casi ci sono riusciti (basti guardare le leggi insulse che l'ebraismo e l'islam impongono ai loro fedeli o alla preferenza di voto che la “santa romana chiesa” consigliava durante la messa della domenica!), oggi voglio (o almeno cercherò!) smontare molte cazzate che le religioni impongono ai loro fedeli (essendo agnostico e non ateo preannuncio che credo nell'esistenza di un Dio ovviamente non è il Dio che le tre religioni monoteistiche affermano di conoscere ma un Dio come io immagino [e teorizzo che sia!] un Dio!), partiamo subito con il maiale, per gli islamici e gli ebrei è un'animale impuro, ok, benissimo, partendo dal presupposto (tipicamente umano!) che ogni essere vivente ha la sua controparte (un po' come nei fumetti per intenderci [l'arcinemico!]!) quindi Dio ha come controparte il diavolo (che non è satana visto che è [o meglio così se lo immaginano gli ebrei!] un angelo atto a tentare i fedeli ma angelo rimane, un'altro discorso [tipicamente cristiano che sono paranoici di natura!] è Lucifero che era un angelo che ha osato ribellarsi!), quindi di logica il maiale lo ha creato il diavolo?
Ma sbaglio o nella Genesi non si parla del diavolo, sbaglio o è stato Dio ha creare TUTTI GLI ANIMALI quindi di logica il maiale lo ha inventato Dio, partendo da questo presupposto (che non può essere smentito da nessun teologo!) se Dio ha creato un animale impuro ciò mi fa pensare che Dio non è perfetto sicché se Dio non è perfetto non può essere Dio, so che ora molti diranno che Dio ha inventato il maiale per far sì che gli ebrei e i mussulmani tentino a cadere in tentazione, ma perché dovrebbe farlo? Che senso avrebbe? Calcolando che si credono i popoli eletti (da chi poi non si sa ma loro si credono così!) ma perché Dio dovrebbe prendersi la briga di creare qualcosa che faccia cadere in tentazione i pii uomini? Non è che peccano un po' di ybris?
I cristiani che al primo sguardo non sono così rigidi hanno anche loro le loro magagne, facciamo un piccolo esempio, il cristiano credente in teoria di venerdì dovrebbe mangiare sempre di magro, io sinceramente (sono stato cresciuto in un paese strettamente cristiano e quindi la mia cultura, volente o nolente è impregnata di cristianesimo!) non ho mai visto un devoto cristiano mangiare di magro di venerdì ma anzi, hai voglia delle abbuffate, un'altro fatto che lega in modo indissolubile le tre religioni monoteistiche sono le donne!
Le donne nelle religioni monoteistiche vengono considerate meno che niente, però nel cristianesimo le figure più di spicco sono donne (Maria [non madonna che significa signora nell'idioma medioevale!] e Maddalena!), nell'Islam vengono promesse sette vergini per chi muore nell'Islam (una domanda che mi sono sempre posto è se sono sette vergini quando si fa sesso [ovviamente nell'Islam e ovviamente solo gli uomini!] e perdono la loro verginità vengono sostituite o le sette rimangono vergini per l'eternità?), nell'ebraismo a parte sporadiche apparizioni di donne forti quest'ultime vengono considerate come coloro che devono preservare la casa e l'ebraismo (ebbene si è la madre che rende un bambino un bambino ebreo e non l'uomo nonostante lo scarso valore che l'ebraismo dedica alle donne!), altri esempi, i preti cristiani vanno in giro normalmente (con il loro bel collare bianco al collo come dei fedeli cani di un proprietario morto duemiladodici anni fa!) le suore (che ribadisco sono un abominio per il genere umano!) devono essere velate da capo a piedi, perché? Per non far cadere in tentazioni gli uomini, ora voglio vedere chi si tromberebbe una suora vecchia e inacidita in perenne stato mestruale, per l'Islam è ancora peggio, tutte le donne devono essere coperte da capo a piedi, il perché è la stessa motivazione che usano per le suore (per gli ebrei ortodossi costringono le donne a raparsi a zero per poi farle indossare delle parrucche [non è meglio non rasarle?]!), questa cosa la trovo fuori dal mondo, anche perché sia nel nuovo testamento che nel Corano nessuno parla di velare le donne quindi perché lo fanno? Semplice perché le religioni hanno paura della sessualità usato all'infuori dell'atto di riprocreare, quindi tornando al Dio perfetto che non può sbagliare, perché allora Dio ha creato gli ormoni? Non faceva prima a far sì che la prima erezione nell'uomo avvenisse due minuti prima che quest'ultimo si sposasse? E qui sempre i soliti soloni dei miei coglioni diranno che esiste la tentazione ma se si vuole andare in paradiso bisogna dire no a queste tentazioni, benissimo, io voglio vedere un ragazzino di undici anni che essendo un pio “fanciullo” non si tocca ma che fa sesso per la prima volta a ventidue/ventitré anni alla prima notte di nozze... che coglioni pieni avrà? A parte che molto probabilmente non saprebbe dove infilarlo ma questo è un'altra discussione!
Potrei parlare delle spose bambine che vanno tanto di voga nel mondo dell'Islam (a oggi si possono sposare bambine di nove e ripeto NOVE anni!) o dei matrimoni combinati nel mondo ebraico (in pratica con le prime mestruazioni la donna ebraica è pronta per essere sposata e si vedono sempre più coppie di ragazzini con passeggini e quant'altro in giro per Israele!), potrei parlare della mia teoria sul celibato dei preti (un atto per non far disperdere le ricchezze di una parrocchia con la dovuta eredità alla moglie!) potrei benissimo parlare di ciò che succede nei collegi gestiti da preti (violenze sessuali e corporali e il costringere ragazzini ad atti d'omosessualità violenti!) ma non vorrei sparare sulla croce rossa, tanto loro continueranno a fare ciò che stanno facendo fregandosene dell'evoluzione del mondo, vogliamo mettere credere in un presunto rabbino santone che si è fatto crocifiggere o di un vecchietto barbuto che si è messo a incidere le sue leggi su due tavole di pietra o di un commerciate arabo che sposandosi una vecchia araba ricchissima (guarda caso!) ha trovato la fede e grazie a quella è riuscito (toccando una pietra nera!) a volare (che manco Superman ci riuscirebbe!)?    

10 commenti:

  1. Bellissimo!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina
  2. Scorrevole, diretto, e molto interessante...Il problema è che una parte di mondo si sta risvegliando da questi inganni, mentre un altra parte ne è totalmente assuefatta. Il divario è sempre più palese e profondo, anche all interno dello stesso stato o gruppo, ma la questione qui è critica...Quali delle due fazioni si suiciderà?

    RispondiElimina
  3. Spero tutte e due le parti... quando nel duemiladodici c'è gente che crede ancora a certe cose dovrebbe far pensare, visto e considerato che se ancora qualcuno crede ciecamente ai "libri sacri" c'è un problema d'intelligenza di base!

    RispondiElimina
  4. Non sono d accordo, per il sottile equilibrio universale ne resterà soltanto una. Comunque la mia domanda era provocatoria, e alludeva a tematiche collaterali al tuo argomento. Consapevolezza e dormienza, non c è più una via di mezzo, proprio come nell economia attuale. Grande povertà e grande richezza. Sarà una casualità? Secondo il mio modesto parere assolutamente no!

    RispondiElimina
  5. Soltanto una è difficile (la religione o meglio le religioni!) sono troppo dentro al tessuto sociale (basti pensare che in Italia non esiste una destra o una sinistra ma un centrodestra e un centrosinistra e ciò vuol dire che se un elettore non legge la scritta DC non vota!) io spero in un nuovo illuminismo sociale ma è una mera chimera!
    L'economia odierna è un rifacimento dell'economia medioevale, i poveri saranno sempre più poveri e i ricchi sempre più ricchi e saranno più ricchi sulle spalle dei più poveri, ci vorrebbe una rivoluzione pesante ma in Italia è dura... a causa dei italiani medi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che noi definiamo "medio" è ovunque, cè il britannico medio, il francese medio ecc, anche in questo tutto il mondo è paese. In contrasto con la tua opinione pessimista, gentile blogger, mi vedo più fiduciosa...Qualcosa si sta evolvendo. Necessità fa virtù e ciò che c è ora a disposizione, non c era nel medioevo. Vero la storia di base è ciclica ma credo che stavolta sia diverso.

      Elimina
  6. Nonostante il mio imperante pessimismo ho ancora un pò di fiducia nella razza umana....

    RispondiElimina
  7. Io nell'equilibrio e nella forza :)

    RispondiElimina

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-

-200 Dollari- Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra! Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) co...