venerdì 30 giugno 2017

-Una ragazza-




-Una ragazza-



Il caffè stava salendo dentro alla caffettiera!
Il freddo delle piastrelle del bagno fanno sì che nasca uno shock temperaturale,  i bisogni o doveri fisici richiedono il loro contributo, il flusso è costante, carta igienica, tirare l’acqua, rivestirsi, uscire dal bagno, e pensare alla colazione, altre persone, che ora non ti ricordi chi siano e nemmeno dove sei effettivamente, lasci perdere!
I capelli sono spettinati, l’alito sa di cloaca, e le caviglie sono grasse, ti viene da vomitare, perché vedi ciò che pensi, non ciò che sei!
Ti vedi brutta… ma non lo sei! Anche se non sei passata dal parrucchiera, non hai nulla in faccia!
Lui!
Lacrime confuse e addolorate, arrivano da un’altra stanza, sospiri e sai cosa vuol dire, cammini affaticata e vai a vedere qual è il dramma di quella mattina, appena arrivi il dramma è finito, la vedi, che dorme tranquilla con il pollice in bocca, dorme tranquilla e calma, gli ultimi minuti di calma prima del nido e prima del lavoro, ti guardi le gambe, sono ancora belle nonostante tutto, e pensare che pensavi che avevi le caviglie fini, sottili, ma non le vedi così anche se lo sono, il caffè ribolle nella caffettiera, e noti o pensi, che il tuo culo è enorme, anche se è perfettamente tondo e sodo, ci si potrebbe suonare un concerto di bonghi sul tuo culo per quanto è perfetto, noti tutti, una piccola ragnatela, Romeo si struscia sulle tue gambe perché vuole uscire, lo fai fare, esce, miagola un secondo e poi corre felice nel giardino!
Vedi che il tuo biondo non è più un biondo ma altro, noti, altro, noti il colore strano, tipo paglierino e poi sono biondi!
I Codini fanno un concerto di cover dei beastie boy questa mattina, la piccola dorme ancora, ancora pochi minuti e poi il tutto, il vulcano esploderà!
La boccetta di china si sta asciugando… troppo velocemente, dovrei usarla il prima possibile, anche perché è mezza piena e farla seccare sarebbe uno spreco ed ecco la prima fitta!
Una seconda e una terza, la pancia si contorce come se avessi un nido di vipere dentro, devo andare in bagno!
Eccole, cazzo!
Porco di un e porca anche la !
Il caffè sta ribollendo troppo, cazzo, ci si sistema alla meno peggio e si chiude il gas!
Il leggero russare del mio fido bau è un karma positivo, mi rilassa, nonostante il dolore alla pancia, il caffè è spento, vado in bagno e tac mancano… e adesso?
Uscire a comprarli?
Troppo presto!
Mi devo arrangiare… per fortuna che la carta igienica non manca mai a casa mia, sbuffa, fa un ruttino che si sente a chilometri di distanza ma poi si riaddormenta, ancora pochi minuti di calma, mi faccio la coda, mi guardo allo specchio, ho le occhiaie, dovrò usare più fondotinta del solito, ho i capelli secchi, cazzo!
Il mio caffè!
Ormai tiepido!
Lo verso in una tazza presa a caso dal mobiletto che si usa per far asciugare e catalogare i piatti, non vedo neanche che tazza è!
“La miglior mamma del mondo!”
Scende una lacrimuccia e capisco perché ho sofferto come un maiale squartato in sala operatoria, capisco il dolore di dar la vita, capisco molte cose… ma poi il caffè prende il sopravento, mi verso una gran bella tazza bella piena, ne ho bisogno, un bisogno fisico!
Il primo sorso, il paradiso mi si apre davanti alla mia vista, il rilassamento per il nettare degli dei è assoluto, un altro ruttino in stile Godzilla, ma dorme!
Sembra quasi una mattina perfetta a parte che sto tamponando le mie parti basse con quintali di carta igienica!
Mi sembra quasi di avere un pannolino, è strano, ho una specie di rigonfiamento che mi abbassa la vagina di un paio di centimetri… strano!
Non si sente nulla dalla sua stanza vado a controllarla ed è lì che si ciuccia beata un pollice senza un problema nella testa, certo è spaparanzata nel lettino come una balena spiaggiata ma almeno dorme, mi rilasso un secondo, un po’!
Il caffè si sta raffreddando, odio il caffè freddo!
I gatti e il cane si sono coalizzati contro di me, sono fissi davanti al tavolo della cucina e mi fissano, gli ho dato da mangiare?
Direi di no!
Prima i codini, poi il bau e per finire Romeo, il re della casa che mangia dopo per non dividere come un plebeo il suo cibo con altri!
Sono sveglia da meno di un ora e sono stanca, il cellulare trilla, un messaggio!
Lui!
Qualche essere infernale mi comunica che se passo da loro risparmio, cancellato!
Il silenzio domina su tutta la casa, nessun rumore, le bestie mangiano, la piccola dorme ancora e finalmente, finalmente o un secondo di relax totale, allungo le gambe e le appoggio alla sedia più vicina e mi gusto il tiepido caffè…

domenica 25 giugno 2017

-115-

E si è a centoquindici, buona lettura!

·         Di Maio :”Noi abbracciamo gli ideali di Berlinguer, Almirante e della DC”… dai gli è andata bene, se diceva Craxi era fuori dal movimento cinque sterchi!
·         Siamo al venticinque giugno e nessun giornale ha allarmato i cittadini dell’epidemia di ragazzini con la merda nel cervello che si fanno a merda e poi muoiono “Qualcuno gli avrà messo la droga nel bicchiere!”!
·         Corriere delle Sera del 24/06/2017 Pagina 6 “Nel maxi appalto Expo commessi dodici reati” e c’è anche la corruzione… per la serie prendi tre e paghi due!
·         Rispunta Prodi… e la regia è di George Romero!
·         Tenta di molestare una Scout, lei lo accoltella… come mai non gli hanno già dato una medaglia a questa scout?

·         Bedori (5 sterchi) sugli appalti Expo afferma :”Se è questa la gestione degli appalti siamo molto preoccupati”… infatti con lo splendido lavoro che hanno fatto a Roma e Torino… 

domenica 18 giugno 2017

-114-

E anche il centoquattordicesimo episodio è arrivato, buona lettura!

·         Pare che il leader dell’ISIS è morto… subito la smentita “Raga avevo solo spento il cell.!”!
·         “Sono indagato”. La casa bianca deve consegnare i documenti… e Trump manda la lista della spesa!
·         Ius soli… una legge doverosa ma i cinque sterchi non ci sta al mattino, poi il pomeriggio ci sta e la sera voterebbe sulla coscienza dei singoli!
·         Paura terrorismo per il concerto di Radio Italia in piazza Duomo… no, dai, dai, davvero?
·         Ancora impasse sulle banche popolari venete… si, stanno studiano una soluzione, si… vabbè dai preparo la vaselina!

·         Il mondo s’indigna perché il portiere del Milan Donnarumma, andrebbe al Real Madrid… la cosa m’interessa come mi può interessare la vita di un bradipo zoppo!

domenica 11 giugno 2017

-113-

E siamo al centotredicesimo episodio della Cimice, quindi buona lettura!

·         Il Papa sale al colle…. Giusto per ribadire la laicità del nostro paese!
·         Si voterà nel 2018… per alzata di mano!
·         Di Maio :”Partiti antieuropei? Malati di ideologia!”… invece la stamberga a cinque stelle… no, loro no!
·         Riina chiede una morte dignitosa… e io vorrei essere Superman!
·         Campo Rom il cimitero delle auto rubate… che novità!

·         Il Benevento è salito in serie A…. e il cazzo che me ne frega è incalcolabile!

sabato 10 giugno 2017

-παλιά συμπόσιο-




-παλιά συμπόσιο-

Ore 21

“Come di consueto l’assemblea di condomino è aperta! I temi che affronteremo in questa assemblea sono chiari a tutti, sono nel testo che vi ho fatto recapitare alcuni giorni fa per posta, i due consiglieri e l’amministratore, ovvero io apriamo questa assemblea!”

Ore 21,02

“I platani ci vogliono i platani nel nostro giardino!”
“La vernice usata per le scale è tossica!”
“C’è gente che fuma!”
“I negri!”
“Gli zingari possono entrarci nelle case!”
“Io direi che sarebbe meglio armarci!”
“Ma il bidone dell’umido se lo spostassimo vicino al bidone della plastica!”
“E perché proprio della plastica e non della carta!”
“I Platani!”
“Bisognerebbe ritinteggiare tutto!”
“Quello del secondo piano è un terrorista lo so!”
“Secondo me quella del terzo piano è una puttana perché io sento un andare e venire costante dalle scale!”
“La caldaia di quello del secondo piano mi inumidisce i gerani!”
“I platani!”
“I cinesi fanno puzza tutto il giorno bisogna dire basta, scacciamoli!”
“Quello del secondo piano mi fa infiltrazioni e non so come fa visto che abito al terzo piano!”
“Secondo me è un satanista non ha mai fatto entrare nessuno di noi a casa sua e neanche Don Gigino!”
“E dei solai?”
“I platani!”
“La ratizzazione ci vuole con tutti i negri che ci sono nella zona!”
“Bisogna far restaurare il San Giovanni in cortile!”
“Si”
“Si”
“Si”
“I platani!”
“Quello del secondo piano piano spaccia per me, fa orari troppo strani!”
“No lavora”
“Si nello spaccio!”
“Perché non viene mai alle riunione e non parla con noi!”
“Con me parla!”
“Non è vero!”
“I platani!”
“E l’acqua? Spendiamo troppo per l’acqua!”
“Voglio l’ascensore!”
“Non si può!”
“Ma come faccio, mettiamolo hai voti!”
“Si!”
“Si!”
Si!”
“I platani!”
“Ok si farà l’ascensore!”
“Signora… non c’è lo spazio fisico per costruire un ascensore!”
“Mio figlio è muratore, idraulico, elettricista, ingegnere, avvocato, giudice, primo ministro, lui saprebbe come farlo e costerebbe anche poco!”
“I platani!”
“Secondo me l’umido dovrebbe andare in fondo alla fila!”
“Così la puzza arriva solo a me!”
“Allora mettiamoli in mezzo, così la puzza la prendono tutti!”
“Mi umidifica i fiori quello del secondo piano e poi ha un gatto nero…. È satanista!”
“I platani!”

Ore 02,54

“L’assemblea e sciolta e prenderemo tutti i vostri consigli e vedremo cosa possiamo fare!”

Ore 02,55 cortile del condominio

“Bisogna cambiare amministratore, non capisce nulla!”
“Si…. Non ci ascolta!”
“E secondo me ruba i soldi dalla cassa!”
“Sicuro e poi ha assunto quella poco di buona per pulire le nostre scale… non mi fido ma tu conosci qualcuno bravo per fare l’amministratore?”
“Mio figlio che è muratore, elettricista, idraulico, ingegnere, primo ministro!”
“Potrebbe essere un ottimo amministratore!”





domenica 4 giugno 2017

-112-

Per questa centododicesima puntata della Cimice, avevo due possibilità, una sarebbe stata non scriverla e la seconda scrivere su Insegna… la state leggendo? Ecco buona lettura!

·         È colpa di Insegnia se i pesci rossi muoiono!
·         È colpa di Insegnia se JFK è stato ammazzato!
·         Dietro il rapimento Moro c’è Insegnia!
·         Avete mal di testa? La colpa è di Insegnia!
·         Non trovate la ragazza/o? la colpa è di Insegnia!
·         Dietro Big Pharma c’è Insegnia!
·         È Insegnia che crea le scie chimiche e che mette le porcherie nei vaccini!

·         Tutti i bug dei computer gli crea Insegnia!

-132-

E si è quasi in inverno, la centotrentaduesima puntata della Cimice, buona lettura! Di Maio (o che per lui!) sfida Renzi in un faccia a ...