domenica 29 marzo 2015

-6-

Mi sono accorto che mancano solamente seicentosessanta “cimici” per arrivare al numero della bestia, se ci dovessi arrivare sicuramente le armate cristiane mi verrebbero a cercare ma bando alle ciance fragoloni gustosissimi e bellissimi beccatevi questo sesto episodio!

·         Il governo a fatto la riforma Rai…. Ora tutti i canali avranno un solo tema portante “Cosa guardano gli anziani?”!
·         La Knox e sollecito sono stati assolti in cassazione e ciò vuol dire che sono innocenti… infatti è stata la Kercher a buttarsi sui coltelli dei due imputati!
·         Schianto di un aereo che dalla spagna andava in Germania… non c’è un cazzo da ridere!
·         Il primo aprile a Milano si terrà un concerto di Albano Carrisi… no, non è un pesce d’aprile!
·         Il comune di Milano ha deliberato che dal primo aprile ci saranno le ronde per controllare la raccolta differenziata e tutti gli “agenti” saranno uomini e donne oltre i cinquant’anni d’età!

·         Cantone vorrebbe che la bonifica della terra dei fuochi non ci sia perché tra i vari appaltatori ci sono persone che hanno commesso reati ambientali e quant’altro… per la serie, prima facciamo il casino e poi lo rimettiamo a posto! 

giovedì 26 marzo 2015

-Sedicesimo capitolo-

-E si ascolta la santissima messa- Nessuno è religioso nella tua famiglia, la domenica non è da festeggiare o quant'altro ma è solo un giorno dove si beve di più, tua madre non lavora e per tuo padre che non ha mai lavorato è un giorno come un altro per sbronzarsi e tu non fai nulla, ti rintani nella tua camera e cerchi di trovare un senso alla tua miserabile vita e a oggi non lo hai ancora trovato. Stai tutto il giorno in camera ed esci solo la sera per poter mangiare qualcosa ma tuo padre non è della tua stessa opinione e appena metti il naso fuori dalla porta ti arriva una sberla che ti fa girare su te stesso, perdi per un secondo l'equilibrio e partono le cinghiate su cinghiate ed è proprio in quel momento preciso che decidi che ormai è troppo, ormai si è raggiunto l'orlo del vaso della tua esistenza, ti sei letteralmente stufato. Finito il pestaggio ritorni dolorante in camera tua e incominci a pensare ad un piano strategico per poter uscire da tutto questo!

domenica 22 marzo 2015

-5-

Parrebbe che l’Isis non mi ha ancora ucciso cari fragoloni belli e quindi mi ritrovo a scrivere questa quinta puntata della Cimice, quindi meravigliosissimi fragoloni lasciate perdere per un secondo il Derby del cuore e beccatevi questo quinto episodio!

·         In un intervista Christian De Sica ha detto :”Sono stanco di essere il divo di Natale”… nessuno gli ha detto che ormai non conta più un cazzo!
·         L’affaire Lupi 1 Di Battista del M5S è stato uno dei primi a voler la testa del ministro con questa dichiarazione :”E’ stato lui ha creare le scie chimiche nel cielo!”
·         È scoppiato un putiferio dopo un’intervista a Dolce di Dolce & Gabbana sui figli in vitreo, Elton John ha lanciato il boicottaggio del famoso marchio di moda, internet è impazzito su i pro Elton e i pro Dolce… sinceramente parlando sono state travisate le parole di dolce, lui preferisce le pellicce sintetiche hai bambini, perché le pellicce sintetiche durano poco e poi bisogna ricomprarle i bambini no!
·         L’Irlanda rende legale per un giorno le droghe chimiche… in un giorno l’Irlanda ha avuto il record di richiesta di cittadinanza!
·         L’affaire Lupi 2 bisogna dire che è servito lo scandalo di Lupi… è riuscito a far parlare Vendola di politica!
·         Big S. ha scritto una lettera alle sue donne di facili costumi :”Vi voglio bene ma ora basta soldi!”… la lettera è stata scritta dietro a un numero imprecisato di assegni con tanti zeri scritti sopra!

·         Europa League, la Fiorentina batte la Roma per tre a zero… giusto per ricordarlo! 

sabato 21 marzo 2015

-CP-


-CP-

Sono le sei e ventuno di mattina, fa nove, mi sveglio tutti i giorni a quest’ora, il mio schermo anti intrusione di letture mentale ha funzionato, nessun alieno ha letto la mia mente durante la notte, non deve leggere nulla perché Io so la verità!
Mi alzo dal mio letto, i quattordici server che lavorano ventiquattro ore su ventiquattro non annunciano nessuna anomalia, il mondo è salvo per ora, corro in bagno mi rado la testa a zero e sotto la mia consueta parrucca ho un bel po’ di carta stagnola, non voglio che qualcuno possa leggermi la mente, non c’è bisogno di lavarsi anche perché so che la cospirazione mette cose tossiche nell’acqua, il soffuso buio che aleggia nella mia casa è voluto, le scie chimiche del NWO sono ovunque, ovunque, possono raggiungere ogni singolo essere umano in qualsiasi momento ma Io so come prevenirle, basta tenere le veneziane chiuse e non far passare la luce del sole così le scie chimiche non possono entrarmi nel cervello!
Non c’è bisogno che mi vesti sto bene così nella mia tuta, controllo tutti i vari siti internet per vedere se qualche utente (ovviamente non illuminato perché loro sono dalla parte del NWO!) ha avuto un incontro ravvicinato del terzo grado, nessuno purtroppo, leggo invece alcuni morti di bambini in India a causa dei vaccini, lo sapevo i vaccini inoculano la morte, le mie teorie hanno una conferma matematica, inoltre fanno diventare i bambini autistici e dislessici, i maledetti vaccini!
Le notizie della notte sono finite, ora è tempo delle notizie fresche, rutto e scoreggio davanti alla mia tastiera, per mia fortuna ho la carta stagnola in testa per prevenire la lettura della mente, gli alieni sono fuori e leggono tutto, ogni singolo pensiero che un essere umano produce!
Non esco, ho troppa paura delle scie, nonostante la mia protezione, non vorrei che il NWO possa attraverso le scie chimiche rendermi un loro succube, rimango in casa, sbarro la porto d’ingresso, non si sa mai, nella piena oscurità della mia casa incomincio a rilassarmi, sono tranquillo, alcuni utenti dei vari social network mi vengono contro ma Io so perché lo fanno, lo fanno perché Io so la verità assoluta su varie cose, gli alieni, JFK, il complotto del NWO, io ho informazioni e testi che provano la mia attendibilità!
Gli Alieni sono atterrati negli anni venti in America e lo stato fascista e complottista ha voluto tenere nascosta la cosa nell’area 51, ma attraverso lo studio degli alieni si è arrivato alla bomba atomica e attraverso la bomba si è conclusa la seconda guerra mondiale come voleva il NWO!
Nessuno si è chiesto perché abbiano fatto fuori JFK, ve lo dico IO, lo hanno fatto fuori perché voleva smascherare il NWO che voleva rendere il nostro pianeta una colonia degli alieni che sono atterrati sul nostro pianeta ben prima degli anni venti e hanno preso le sembianze di noi umani, lo hanno ucciso solo per questo e si sa bene basta guardare su internet e ci sono prove su prove su questo, non m’invento nulla IO!
La carta stagnola sta scivolando e la rimetto a posto con fatica, sotto la parrucca è difficile ma ci riuscirò!
I Massoni ebrei (sono quattro!) che compongono il NWO stanno, attraverso l’economia e la borsa, di soggiogarci, ma IO capisco fin troppo bene le loro mire, vogliono ucciderci tutti e governare il mondo in un elitè selezionata, non vogliono che noi liberi pensatori che sanno la verità possano parlare, perché gli abbiamo scoperti e IO e i miei degni compari faremmo una battaglia senza frontiere contro il loro governo ombra gestito da uomini vestiti in nero che ci comandano!
Sono le dodici e mezzo, devo mangiare, controllo minuziosamente il barattolo di fagioli (di cui mi nutro!) ed è a posto, ne mangio metà e lascio per la cena il resto, mi squilla il telefono, non rispondo ma vado a lavarmi le mani e me le lavo accuratamente, un trenta minuti buoni per renderle pulite, risquilla il telefono, rispondo, qualcuno mi dice che non ho pagato le bollette so che è uno stratagemma per del NWO, lo so, butto giù il telefono e lo stacco del tutto!
Ho notizie sulle scie chimiche, m’informo, anche se so tutto su questo argomento, dico la mia su internet… i vari illuminati (servi del NWO!) mi prendono per il culo, gli lascio fare, loro non sanno la verità!

Le ore passano ed è arrivata la sera, devo andare a dormire, mi tolgo la parrucca, bacio affettuosamente mia madre che ho fatto imbalsamare due anni fa, indosso una nuova pellicola di carta stagnola e posso andare a dormire, ma prima devo attivare i vari controlli della mia casa è non far entrare “illuminati” e alieni, lo faccio, è una cosa di pochi secondi, i vari antifurti anti NWO sono inseriti, posso andare a dormire con la consapevolezza che anche oggi ho cercato d’aprire gli occhi di molte persone sulla minaccia nel NWO… ne sono fiero!  

giovedì 19 marzo 2015

-Quindicesimo capitolo-

-E si ascolta :”Ma che bello svegliarsi il sabato con il sole in faccia!”- E arriva il sabato e ciò vuol dire che il girone dantesco che chiami scuola oggi non c'è, potresti riposarti o fare ciò che più t'aggrada e invece con la paura nel cuore cerchi di sgattaiolare fuori casa senza farti beccare e con il massimo silenzio possibile, speri che tuo padre stia dormendo o che sia talmente sbronzo da non accorgersi della tua esistenza, per una volta ti va bene. Tuo padre è in camera sua che russa e scoreggia contemporaneamente, puoi uscire e goderti una giornata solo per te, piove e non hai l'ombrello, ma non vuoi rimanere in casa, esci lo stesso, ti prendi tutto il temporale sul muso ma ti va bene così, magari domani sarai ammalato e potrai rimanere a letto anche se rischierai che tuo padre non ti creda e ciò vuol dire mazzate su mazzate, cammini ancora per la tua città in questo piovoso sabato e cerchi di non pensare a nulla...

domenica 15 marzo 2015

-4-

Come disse quel tale :”Quattro è divisibile per due e per se stesso!” quindi meravigliosi e golosissimi fragoloni ecco a voi la quarta spumeggiante puntata della Cimice, buona lettura!

·         Renzi in Egitto per cercare un alleato politico e militare contro la Libia… dopo due ore l’Isis entra trionfante al Cairo e nessuno a mosso un dito!
·         Cinese con regolare permesso di soggiorno morto a Milano… quindici cinesi ora hanno un permesso di soggiorno!
·         Big S. è stato assolto in cassazione sul caso di Ruby… nessun giudice ha preso in considerazione la nipote di Putin!
·         Finalmente il TFR sarà in busta paga…. No non è vero, si è vero, forse, non si sa!
·         La Grecia fa marcia indietro sulle riforme promesse in campagna elettorale con questa frase :”Raga non abbiamo un cazzo di soldi!”!
·         Approvata la riforma della Scuola, ora i presidi avranno un potere quasi illimitato all'interno delle scuole… compreso il diritto di poter sopprimere fisicamente i vari studenti problematici!

·         Big S. sente il desiderio di riscendere in campo… la sua badante gli ha somministrato una dose pesante di Serenase!

giovedì 12 marzo 2015

-Quattordicesimo capitolo-

-E si ascolta buona madre- Hai visto le foto di tua madre da giovane e lo devi ammettere che era un gran bel “bocconcino” peccato che abbia incontrato sulla sua strada la bottiglia, la sua “carriera” è incominciata a fare la spogliarellista in un locale abbastanza su, poi l'abuso dell'alcol gli ha fatto scendere la scala sociale delle spogliarelliste fino al baratro, ovvero presentarsi sulla pedana visibilmente gonfia e inesorabilmente ubriaca marcia, fu scacciata in malo modo e il “logico” passo successivo fu la prostituzione, ovviamente non quella d'alto bordo ma quella più infamante da strada, dove per pochi spicci si può avere tutto ed è proprio per questo che non ha un orario fisso per andare al “lavoro”, esce e se trova da lavorare lavora se no rientra con le pive nel sacco e si mette a bere in compagnia di tuo padre, il brutto di questo è che a scuola lo sanno benissimo che lavoro fa tua madre ed è per questo che l'epiteto più carino che ti rivolgono è “Figlio di puttana”, lo sanno loro e lo sai te e come per tuo padre non puoi farci assolutamente nulla ma ingollare l'amaro calice della tua esistenza!

domenica 8 marzo 2015

-3-

Altruistici fragoloni per mia solenne fortuna nessuno mi ha ucciso e quindi dopo una sola settimana eccomi qua alla mia tastiera a scrivere il terzo episodio, ottima lettura!

·         Renzi in Russia a parlare con Putin, ha ammesso che ha parlato in russo… Ad Aprile Putin invaderà l’Italia!
·         Big S. ha finito la sua condanna di lavori socialmente utili, il primo commento è stato :”E anche questa campagna elettorale è finita!”
·         L’Isis distrugge con ruspe e altro un sito archeologico inestimabile… Pompei non rischia nulla ci pensiamo da soli a distruggerla!
·         L’albero della vita è stato issato… anche chi lo ha concepito non ha capito a cosa serve!
·         Sciopero selvaggio degli uffici pubblici… nessuno si è accorto del cambiamento!
·         Il 730 precompilato ora è una realtà… sarà compilato in carattere Wingdings!
·         È ufficiale a nessuno gliene frega più una beata minchia dell’Ebola!

·         È da un mese e passa che abbiamo un nuovo presidente della Repubblica e nessuno se ne è ancora accorto!   

giovedì 5 marzo 2015

-Tredicesimo capitolo-

-E si ascolta buon padre- Può capitare a tutti di perdere il lavoro, cadere in depressione e come ultima cosa darsi all'alcolismo, ma tuo padre no, tuo padre non ha mai lavorato un secondo in vita sua e non è mai stato depresso, ha incominciato a bere da minorenne e non ha mai smesso, il fatto è che gli piace bere e tanto non ha bisogno di una scusa o che altro, niente di niente a lui basta stapparsi una birra ogni volta che ne finisce una. Le uniche volte che non beve è quando sviene dal troppo alcol o quando dorme anche qua fa il suo “dovere coniugale” ha sempre una birretta in mano si può benissimo dire che sia un alcolizzato cronico. Il brutto del suo alcolismo imperante è che ha perennemente la sbronza violenta e visto e considerato che tua madre non c'è mai a casa e quando c'è beve pure lei, con qualcuno si deve “sfogare” e quel qualcuno sei sempre e inesorabilmente te, che tu faccia o non faccia qualcosa è irrilevante sai benissimo che quella sua maledettissima cinghia verrà estratta dai pantaloni e verrà usata su di te, lo sai tu e lo sa lui e quindi è meglio mettersi l'animo in pace, l'unica cosa che puoi sperare è che quando rientri dal tuo inferno personale conosciuto come scuola Lui stia dormendo e forse solo allora puoi sperare di farla “franca”.

martedì 3 marzo 2015

Bullismo


-Bullismo-


La cosa che più mi fa schifo in questa moderna era tecnologica è che le cose che ci sono sempre state ora vengono condivise, spammate (che parola terrificante!), spedite nella rete e quant'altro!
Ho appena visto (mio malgrado!) un video fatto da una ragazzina di sedici anni che mostrava come un’altra ragazzina di diciassette anni pestava in modo brutale un’altra ragazzina, la descrizione del video si riempiva la “bocca” con frasi del tipo :”L’indifferenza del gruppo”, “Nessuno ha difeso la povera vittima” e quant'altro, la cosa mi fa schifo, non per la didascalia ma per il video stesso, hai miei tempi (e uso questo termine perché la tecnologia negli ultimi vent'anni ha fatto passi da gigante ma solo nella comunicazione e nei P.C. non nelle varie branchie della scienza…. In teoria dovevamo già avere basi lunari da una decina d’anni e viaggi spaziali da quattordici!) non c’era tutto questo ma di bullismo c’è ne era molto e forse molto più di oggi ed io ne sono la prova vivente!
I miei primi ricordi di bullismo perpetrati nei miei confronti gli ho avuti al doposcuola delle elementari (o meglio i primi due anni!) dove ahimè frequentavo, finite le ore di scuole, una congrega di luride vacche conosciute anche come suore, le suddette vacche si divertivano ad umiliare i bambini, ovviamente io essendo il più taciturno e con un senso dell’umorismo alquanto stravagante ero la preda preferita, una volta “le spose di Cristo” hanno avuto la bella idea di farmi girare per tutto l’edificio con i pantaloni calati solo per farmi umiliare e quando dico senza pantaloni intendo con la fava di fuori, un altro episodio è stato quando un altro bambino (che non era tanto normale e non lo dico così a cazzo ma proprio perché poverino non era normale!) ha avuto la “brillante idea di tirarmi a mò di spadata un manico di scopa in testa provocandomi un taglio estremamente profondo in poche parole avevo la faccia completamente ricoperta di sangue e le “care” sorelle erano a pregare lasciando un centinaio di bambino allo stato brado, un’altra volta un altro compagnuccio mi aveva fatto lo sgambetto e ovviamente le “sorelle” pedagogicamente all’altezza, invece di mettere un prato (anche sintetico!) hanno avuto la brillante idea di mettere la ghiaia ricoperta di asfalto nel giardino dove i bambini giocavano (e credo che ci sia ancora dopo trenta e passa anni!), la caduta mi ha causato l’ennesima ferita alla fronte con la conseguenza di sangue ovunque e le “sorelle” dov’erano? Ovviamente a pregare, perché per prima cosa viene la preghiera e poi, forse, ma non si sa bene il perché farlo, la sicurezza dei bambini… se vi siete chiesti perché sono fortemente anti clericale e anti religione ora sapete il perché… a causa delle vacche chiamate suore…. Finite le elementari arrivano le medie e secondo voi meravigliosi lettori occasionali e non le cose sono cambiate?
Alle mie medie per mia solenne fortuna non avevo le vacche suore tra i piedi ma il bullismo non è cambiato, avevo due aguzzini, Vito Cavorsi e Claudio Piras (e si sono i loro veri nomi!) che si divertivano come pazzi a sbattermi la testa contro un muro, un muro qualsiasi, per non parlare dei vari pugni in pancia che ho beccato da questi due reietti buoni solo per pulire le fogne, mi hanno subissato di violenza dalla prima media fino alla terza, la violenza era quotidiana, anche perché i loro genitori o per meglio dire le due seghe non venute bene che hanno fatto sì che questi due individui (che spero che stiano marcendo in una galera!) non erano propriamente delle persone perbene, non erano dell’alta società ma della suburbia più totale e se anche spero che possano morire tra atroci agonie e tormenti sotto, sotto, li capisco, sono stati allevati da microcefali ed è normale che anche loro due lo siano, ma so che volete sapere cosa mi hanno fatto subire in quei tre anni, tralasciando le angherie, i furti, le loro infamate accusandomi di fumare in bagno, cosa che non facevo, facendo credere che io facevo parte della loro cricca nonostante che venissi picchiato quotidianamente da questi due microcefali, ma ovviamente la scuola media a chi ha creduto? Ovvio, a loro e hanno chiamato i miei genitori per farli credere che facevo parte di una sotto specie di gang, la cosa che ancora oggi mi lascia basito è che i miei genitori hanno creduto a quei professori che sinceramente parlando non li darei in mano neanche un foglio di carta bianco… e dopo tre anni di pestaggi quotidiani e angherie di ogni genere finalmente ho finito le medie (a calci in culo a dirla tutto…. Non ero uno studente modello!) e potevo tirare un sospiro di sollievo pensando che alle superiori le cose sarebbero cambiate…. Si, sto cazzo!
Diciamo tutto, il mio primo anno delle superiori (il fantomatico millenovecentonovantaquattro!) ho bigiato la maggior parte dei mesi, diciamo che alcuni non sapevano chi fossi, ero iscritto ma non c’andavo, bigiavo ma le poche volte che non bigiavo c’era uno studente tale Davide che si divertiva (assieme ad un altro studente che non ricordo il nome anche perché non m’interessa molto il sapere il nome!) come un pazzo a saltarmi a gambe chiuse sulle mia schiena in poche parole mi faceva colpi di wrestling sulla mia schiena, il brutto è che mi colpiva davvero e rimanere senza respiro per alcuni secondi dal dolore non è una bella esperienza, per mia fortuna dopo la prima bocciatura ho cambiato scuola e sono passato a ragioneria allo Zappa ma anche qui la solita storia non cambiava, anzi!
Per mia solenne fortuna (magari sarei morto per tutte le botte che ho preso!) allo Zappa ci sono rimasto relativamente poco, per iniziare il bullismo mi è ripiombato addosso perché avevo mollato una ragazza della mia classe e le sue solerte amiche avevano pensato bene di rendermi la vita un inferno, finito questo mi sono beccato le torture di tale Simon (nessuno sapevo il suo nome!), un tipo di colore che si scoloriva i capelli e che aveva il vizio di pestarmi per prendermi i soldi e le auricolari la sua fama è durata poco anche perché poi ho mollato la scuola e ho incominciato ad istruirmi da me, leggendo e ad allenare la mia mente con testi sempre più difficili ed ora alla bellezza di trentaquattro anni non so che dire difronte alla violenza di ragazzini che potrebbero essere i miei figli, ho subito il bullismo pesante e duro, il bullismo che mi ha fatto essere ciò che sono (con tutti i suoi contro e i pochi pro!) e spero (invano!) che nessuno subisca ciò che ho subito io, perché è difficile dirlo, è difficile dire che ho subito violenze da ragazzini che avevano la mia età. È difficile riprendersi senza avere un odio profondo e violento verso tutto e tutti, è difficile ma non impossibile, spero che la violenza brutale e pesante che ho subito non avvenga più, lo spero, ma le mie speranze, e lo so bene, sono vane!

  

domenica 1 marzo 2015

2

Meravigliosi fragoloni sono riuscito a scrivere anche la seconda puntata delle cimice e quindi lasciate giù il telecomando che tanto Rocco non si tromba nessuna all’isola dei famosi e beccatevi la seconda puntata della cimice!

·         Birdman fa incetta di premi Oscar…. Per fortuna in Italia non hanno tradotto letteralmente il titolo del film!
·         E’ morto il disabile che era stato baciato dal Papa… in aumento le richieste di sbattezzazioni!
·         Renzi tranquillizza il mondo, sarà lui ad aprire un canale diplomatico con l’Isis dicendo “Visto che l’Inglese lo so così bene è ovvio che parlo l’Arabo ancora meglio!”
·         Sta per uscire il nuovo numero di Charlie Hedbo… pronti nuovi “martiri” per l’uscita!
·         Tifosi romanisti vengono fermati e schedati in Olanda per una partita di calcio a causa delle ritorsioni su ciò che i vari tifosi olandesi hanno fatto a Roma…. Loro dichiarano :”siamo qui solo per le troie e le droga!”
·         L’Isis distrugge statue inestimabili a sentir loro non erano così belle!

·         C’è stato un raduno del PD i “Big” non erano presenti…. Renzi ha fatto tutte le voci dei Big!  

-129-

E siamo alla centoventinovesima puntata, che dire? Se non buona lettura! ·          La legge elettorale passa con la prima votazione… i...