domenica 27 agosto 2017

-122-

E siamo alla centoventiduesima puntata della Cimice… buona lettura!

·         In un anno la Raggi ha “epurato” dieci persone dalla sua giunta… non è male come media!
·         Roma, poliziotti sfollano un presidio di profughi usando metodi che ricordano il ventennio fascista… ma i cinque sterchi sono di sinistra, basta dirselo che magari ci si crede!
·         Grillo sul voto in Sicilia ha detto solo una cosa :”Vincere! E VINCEREMO!”!
·         Seicentomila bambini non sono stati ancora vaccinati… ecco ora sappiamo che seicentomila famiglie sono coglione!
·         Morto Menichelli, ai più non dirà nulla ma è stata una figura storica di un certo spessore e si mi spiace molto anche se non avevo nulla a cui spartire con lui!

·         Francia, la truccatrice di Macron si è presa ventiseimila euro… mi sta tornando in mente una canzone dei Elio e le Storie Tese… 

sabato 19 agosto 2017

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-




-200 Dollari-

Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra!
Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) cosa potete comprare?
Forse una cena di lusso per una persona, un cellulare non tanto bello, la bolletta del gas semestrale, un vino molto pregiato (e vi danno anche il resto!), non di più!
Un’I-Phone? No, non potete comprarlo, la morte nera della lego? No, non potete comprarla, una lanterna delle lanterne verdi a grandezza naturale? No, costa quasi il doppio, una statua nerd fatta come Dio comanda? No, assolutamente no! Il primo numero di Dylan Dog? Neppure, costa di più, forse e dico forse potreste pagare l’affitto, senza spese di un mini monolocale senza il bagno, forse, e sto parlando di Milano, quindi con DUECENTO EURO o dollari che dir si voglia, cosa si può comprare?
Esiste un paese nel mondo, nel mondo del 2017 che per duecento euro si può comprare una bambina di appena poco superiore ai quattro anni, in Cambogia se si hanno duecento euro in tasca (ed io a volte ho girato anche con più soldi!) ti acquisti una bambina!
Si può non comprare l’ultimo cellulare messo in commercio ma una bambina che la pubertà la vedrà dopo anni e anni, si, un telefono no, una bambina si!
Calcolate per un secondo quanto vi costa la vita in un mese qualsiasi dell’anno (senza feste ne altro!), in media fate quattro volte la spesa “grossa” al supermercato, una sessantina di euro la volete spendere? Ecco, sono già 240 euro, solo di spesa per mangiare che poi a metà settimana vi tocca ritornare al supermercato a rifornirvi di cibi e quant’altro!
DUECENTO EURO!
In Cambogia con duecento euro ci vivono sei mesi, si, sei mesi, e se una famiglia povera ha la “fortuna” di avere una figlia femmina le entrate aumentano, si, ci sono bambine di quattro, cinque, sei anni che vengono vendute dai genitori per duecento euro, DUECENTO EURO, queste bambine e bambini vengono venduti a esseri ignobili, non voglio essere volgare, per duecento euro, queste bambine e bambini dicevo diventeranno il piacere perverso dell’occidente e dell’oriente, vogliamo mettere chiavarsi una bambina che non ha ancora il mestruo? Ecco, duecento euro, pensate bene a questa cifra!
Ora voi vi domanderete ma quanto prendono questi bambini per prestazioni? I viscidi europei danno al massimo venti dollari, venti euro, tre pacchetti di sigarette e ti danno il resto (ho speso sei volte tanto in fumetteria!), in pratica in Cambogia con un trecento euro (stando largo!) ti compri una bambina e te la puoi chiavare… meno di trecento euro!
  Ora vi faccio una domanda a voi mamme e papà, quanto vale vostro figlio?
Meno di un I-Phone o di più?
Ecco, il problema di base non è che i genitori vendano i propri figli, che è terrificante, ma pensate solo a questo, una famiglia che vive bene con quattrocento euro all’anno, ma il problema di base non è neanche la povertà, è la domanda!
Immaginate un attimo il signor Rossi, proprietario di una fabbrichetta nella Brianza che decide così per sfizio di andare a fare le vacanze in Asia e sceglie la Cambogia invece del solito Riccione, arriva in Cambogia e vede queste fanciulle bellissime, la moglie ovviamente non c’è perché è ad Haiti o in Giamaica a fare le ferie di sole donne e di tanti cazzi neri che la metà basta, il signor rossi va in Albergo ma il vedere cotanta bellezza femminile sbarella, non capisce più nulla e chiede informazioni su come fare per avere una fanciulla in camera, l’informatore gli propone vari prezzi e varie età, il Signor Rossi decide, alla sera bussano alla porta, il Signor rossi (che si crede un ricco ma è solo un arricchito!) si fa trovare vestito solo da un asciugamano, apre la porta e davanti a lui si presenta un uomo giovane accompagnato da una bambina, il signor Rossi paga l’uomo e fa entrare la bambina nella sua camera!
La bambina si spoglia (ormai è abituata sono solo quattro mesi che fa ciò che fa!), e incomincia a fare un pompino al Signor rossi, ma a lui non basta, vuole farsela e la prende violentemente, dopo pochi minuti viene, ovviamente dentro alla bambina, il Signor Rossi sorride sodisfatto, la bambina va in bagno, si lava alla meno peggio ed esce dalla stanza!
Ora il problema è la bambina, l’uomo giovane o il signor Rossi?
Ed ecco la domanda, molti, anzi tutti o quasi i turisti che vanno in quella zona dell’Asia ci vanno solo per una cosa, scoparsi le bambine, ecco la domanda, l’uomo giovane riceve la domanda e deve dare l’offerta, ovvero bambine sempre fresche, e allora il giovane uomo cosa fa? Va nei paesi dell’entroterra più povera e acquista bambine per duecento euro, in poco meno di una settimana si sarà rifatto dei soldi spesi, domanda e offerta!
Sto leggendo un libro duro su questa cosa, molto duro, ho vomitato molte volte nel leggerlo, e sono fortemente convinto che se i paesi d’origine dei vari maiali schifosi figli di mille merde che vanno in determinati paesi solo per chiavarsi bambine che hanno l’età delle loro nipotine infiocchettate, venissero puniti nei loro paesi, il problema si risolverebbe, sai che meraviglia se il signor rossi, tornando a casa viene blindato, fotografato e reso pubblico che si chiava la bambine?

Non mi dite che rovinerebbe una famiglia, se un essere inferiore gode a scoparsi o meglio a stuprare una bambina si merita la gogna mediatica e che venga sputtanato e sputato a vita, zero carcere ma la gogna pubblica, lo ha fatto solo una volta? Ok, ha creato un precedente, quindi gogna pubblica, e che venga reso pubblico il suo nome, cognome e indirizzo…. Un pedofilo di merda non perché non stupra ragazzini e ragazzine in Italia non è un pedofilo se poi va in Asia e si chiava e stupra bambine a cui mancano dieci e più anni alla pubertà…  

domenica 13 agosto 2017

-121-

Centoventuno episodi e non sentirli, buona lettura!

·         Tensione tra U.S.A. e Nord Corea… due imbecilli che se la bullano!
·         Visto che ormai le ragazze morte per la droga messa nei bicchieri non tira più ecco la nuova psicosi… le uova!
·         Di Maio afferma che Pertini è il suo simbolo politico… glielo hanno detto che era socialista e antifascista?
·         Centocelle, ennesimo episodio di razzismo e omofobia… strano non lo avrei mai detto che i romani sono razzisti e omofobi!
·         Il “rapper” Que Pequeno (o come diavolo si scrive, anche se non m’interessa saperlo!) pubblica su istagram un video dove si masturba… ma lui viene dal ghetto e ha sofferto molto nella sua vita… che tristezza!

·         Corriere della sera del 12/08/2017 pagina 37 un articolo sul perché l’amore fallisce… che belli i quotidiani ad agosto!

sabato 12 agosto 2017

-Sul terrorismo moderno e antico-




-La concezione di terrorismo-

La faccenda è pesante, molto, si sta rievocando fasti del passato che è meglio lasciali nell’antro oscuro della memoria, il terrorismo, anche se per certi casi non lo considero tale, stavo dicendo, il terrorismo ha sempre imbrattato la nostra costituzione civile, in Italia c’erano i vari esaltati della lotta armata prevalentemente di sinistra che credevano che una potenziale rivoluzione popolare poteva crearsi sotto il marchio della falce e il martello, ciò non è accaduto ed ora i vari pensatori di questa idea autoptica insegnano nella varie scrivanie di varie università, come se il loro approccio inutile potrebbe dare qualcosa, non da nulla, anche perché fare una potenziale rivoluzione negli anni sessanta e settanta era utile come un buco di culo sulla fronte, se l’Italia non è diventato uno stato socialista nel dopoguerra dove c’era gente che moriva di fame era inutile quando tutti stavano bene!
L’Italia è solo uno stato, parliamo della libertà dovuta dell’Irlanda del Nord, l’IRA colpiva solo per non fare morti, c’è ne sono stati, ok, ma il H Block è a dir poco esagerato, quando i vari poliziotti inglesi sborravano sulle morti dei vari combattenti per avere un’Irlanda come nazione e non come barzelletta com’è adesso, sono morti ragazzi su ragazzi nelle carceri solo per non voler affermare di non essere prigionieri politici (e lo erano!), ragazzi su ragazzi morti, per cosa? Nulla! Londra non vuole mollare quelle contee che contano come un cazzo di nulla, vuole un’Irlanda divisa e che continua a combattere, Bobby è crepato a causa del regno unito e molti altri hanno avuto la sua fine, è giusto?
Per un paio di metri di terra?
Non credo!
La spagna non è da meno, i Baschi sono anni che vogliono essere riconosciuti come tali, fanno attentati, e quant’altro ma la Spagna non gli caga di pezza, quindi i baschi, che hanno una lingua loro, una loro cultura devono stare sotto lo stato spagnolo?
Perché?
La Francia, dopo il suo momento del “conquistiamo tutto e rendiamo schiavi o poco meno i vari territori che conquistiamo!”, bisogna dire che i vari attentati che hanno avuto in Francia sono dovuti alla loro presenza in Malì dovuti al massacro che i francesi hanno perpetrato come lo avevano fatto in Algeria e in tutte le sue colonie e poi si stupiscono che hanno attentati?
 Davvero?
Si stupiscono che un beduino con passaporto francese entra in un locale e uccide tutti?
Davvero?
Non sono lungimiranti i mangia rane!
E in Italia?
L’Italia a vederla così com’è è una fureria piena d’armi pronta ad esplodere, non voglio parlare di storia ne altro ma se un eritreo si fa esplodere in Duomo lo capirei, come capirei tutt’altro, il fatto è che si ha paura in Italia dei poveracci che sbarcano e non di ciò che abbiamo già in Italia!
Parlare di terrorismo oggi è alquanto anacronistico, l’occidente ha creato nemici su nemici, tutta l’Europa ha creato dei terroristi, lo si sa, e lo si sa bene, ma se negli anni passati il terrorismo era inutile (parlo in Italia e Germania!) sotto molti punti di vista, in molti non era giustificabile ma capibile (l’Irlanda del Nord e la Spagna!) e comprensibile, ma poi tutto è cambiato in fatto di terrorismo, c’è stato un movimento non poco chiaro che ha spinto la lotta armata a renderla globale, sto parlando dei terroristi palestinesi!
Se prima il terrorismo era di forma nazionalistica con i primi terroristi palestinesi la cosa si è spinta a livelli internazionale, si era favorevoli alla politica e all’esistenza dello stato d’Israele? Si veniva etichettati come nemici, non sto difendendo Israele a spada tratta perché ha fatto degli errori grossi come una casa, ma ultimamente si sta respirando un’aria spuria dall’intelligenza!

-Il “problema” Palestina-

Storicamente parlando il popolo palestinese non ha mai avuto una nazione, erano girovaghi che vivevano di pastorizia e quant’altro, tra tutti i paesi del nord africa erano e sono i più intelligenti, infatti non hanno mai mischiato la religione alle varie rivendicazioni, il fatto che ha fatto scoppiare il caso medio oriente è stata l’Inghilterra che ha venduto molto ma molto caro ciò che è adesso Israele, in pratica, dopo la seconda guerra mondiale, la Palestina era sotto l’Inghilterra (e stranamente nessuno ha fatto attentati all’epoca!), era un patronato, ovvero, governiamo noi e voi state zitti, dopo la Shoah molti ebrei non si fidavano di vivere dove hanno sempre vissuto e hanno chiesto giustamente una loro terra, ovvero ciò che è adesso Israele, l’Inghilterra ha venduto la terra senza chiedere nulla ai vari palestinesi che vivevano lì, immaginate per un secondo, vi dicono che la terra è vostra ma ci sono già persone che la vivono, un po’ di storcimento di cazzo arriva da una parte e dall’altra!
Dalla fondazione dello stato d’Israele a oggi è stato uno stato perennemente sotto minaccia, l’unico stato ebraico attorniato da pesi islamici e fondamentalistici, quindi fin dalla sua fondazione è stato uno stato in guerra perenne, ma qui non ho detto cos’ha portato il terrorismo al livello “superiore” dei giorni nostri!
Agli occhi esterni sembra che la “resistenza “ palestinese (anche se hanno un loro stato e quant’altro!) sembra una guerriglia religiosa, molti lo pensano, senza sapere che i palestinesi sono uno dei popoli islamici meno islamizzati al mondo, infatti, non vige la sharia ne altre cazzate, le donne vanno in giro come vogliono, è una guerriglia per il territorio non religioso, ma molti non l’hanno vista così!
Qui torno sul terrorismo (che non condivido ma che capisco!) territoriale, l’Ira e i Baschi combattono per il loro territorio come stanno facendo (sbagliando secondo me!) i vari terroristi palestinesi (che entrano nelle case degli 4ebrei e degli israeliani e accoltellano chiunque trovano in casa!) pensano di fare lo stesso, nonostante abbiano il loro stato, poi qui si può parlare per anni su ciò che fa Israele (sbagliando!) e su ciò che fa lo stato Palestinese (sbagliando!), ma su questo discorso ognuno ha la propria idea, come ho la mia, ovvero, basta vivere e lasciar vivere, la cosa si sarebbe risolta in meno di un’ora, a mio modesto avviso!
Ma cosa c’entra il terrorismo Palestinese con i nuovi terroristi?
C’entra per una incomprensione di base!

-L’essere terrorista islamico fa figo!-

Una volta il terrorismo aveva una parvenza di logica, malata fin quanto volete ma aveva una logica, “Non la pensi come me? Ti ammazzo!”, logico, dopo i palestinesi, il terrorismo è diventato religioso, o meglio, i vari malati di mente hanno pensato che dire d’essere islamici gli dava il diritto divino d’essere terroristi, a oggi ogni malato di mente può urlare “Allah è grande” e diventa un presunto martire per la causa… la causa?
Ovvero?
Rendere il mondo un pianeta islamico?
Il terrorismo da nazionalistico e territoriale è diventato internazionale dopo l’undici settembre, l’America viene colpita nel suo cuore da pazzi scatenati, cosa volevano?
Non si sa!
Che messaggio volevano dare ai posteri?
Non si sa!
Hanno ammazzato persone su persone sul nulla, non c’è una logica, hanno tirato giù le torri gemelli e non si sa il perché!
L’America era in forze in una guerra nel medio oriente?
No!
Osama Bin Laden ha fatto partire questa nuova era del terrore sul nulla, sul “L’America è capitalistica e noi no! Uccidiamoli tutti!” e questo a cosa a portato?
A due guerre in Afghanistan prima e in Iraq poi, per cosa?
Per nulla!
Assolutamente nulla, era logico che l’America avrebbe risposto agli attacchi, voglio vedere chi si prende uno schiaffo in faccia non risponde!

-Il terrorismo più pericoloso, il nuovo terrorismo!-

Dopo l’undici settembre 2001 tutto è cambiato, sono cambiate le dinamiche, è cambiato tutto, l’Afghanistan è praticamente  una nazione da quarto o quinto modo, ma hanno base americane, l’Iraq dopo la morte di Saddam è caduta nell’anarchia totale, dopo la morte di (in pratica!) tutti i vari dittatori del medio oriente, tutta la zona è diventata esplosiva, l’ISIS ha creato il suo califfato,  basato sulla sharia, dove è normale vendere come schiave bambine e quant’altro, dove è proibito non avere la barba, e quant’altro, l’ISIS rivendica o meglio ha rivendicato tutti gli attentati in occidente degli ultimi anni, in America, in Francia, in Germania, in Inghilterra, in Belgio, in pratica ogni pazzo tutto stronzo nel cervello può fare un attentato e dire che è dell’ISIS che quest’ultima rivendica l’attentato, sarebbe come se io ora uscissi di casa, uccido un centinaio di persone ma se urlo Allah è grande, vengo sotto una certa ottica capito, facevo parte dell’ISIS!
Il problema di base in questo nuovo terrorismo è che colpisce a cazzo di cane, non si sa perché lo fanno, non si sa il perché lo fanno!
Vogliono qualche territorio?
No!
Vogliono colpire uno stato per ciò che sta facendo?
No!
Colpiscono a casaccio, senza una base ideologica, l’importante è colpire, a casaccio ma l’importante è colpire!

Ho letto molto sul terrorismo, lo devo ammettere, conosco a menadito le ideologie e quant’altro che sta alla base del terrorismo classico, le conosco, so di base che ogni terrorista è alimentato a odio verso qualco0sa che rende ingiusto o che lo priva della sua libertà individuale, so che un terrorista è alimentato a odio e quant’altro e che non pensa minimamente che la diplomazia, ovvero il parlare possa rendere le cose migliori, tutte queste cose le capisco e le comprendo, nella loro illogicità, ma le comprendo, questo nuovo terrorismo non lo capisco, colpiscono a cazzo di cane per nulla, per cosa s’ammazzano i nuovi terroristi?
Qual è l’idea di base che fa gli fa colpire?
Credo nulla, i nuovi terroristi sono idioti o celebrolesi che vogliono i famigerati cinque minuti di notorietà, e basta nulla di più, non sono terroristi religiosi o per un’ideale sono terroristi solo per apparire su youtube o quant’altro, ed io dovrei avere paura di questi elementi?
No... ho più paura di molti coglioni senza cervello che hanno accesso a internet non di questi quattro coglioni che vogliono farsi grandi sulla morte altrui, scusatemi ma io la penso così…





domenica 6 agosto 2017

-120-



E siamo a centoventi, wow… buona lettura!

·         Venezia soffocata dal turismo… Di Battista mai domo afferma :”La colpa è di Mafia Veneta!”!
·         Hacker contro i cinque fasci “Gioco con i vostri voti”… ma come? Quindi Paolo Paperino è inventato?
·         La ministra Boschi va in palestra… il corriere ci scrive un articolo…
·         Il papa a Maduro “Sospendete la costituente”… certo che lo farà… sicuro!

·         Corso Como e i Navigli a Milano sono pieni di spacciatori… che novità!

sabato 5 agosto 2017

-Una poesia e chi la capisce è bravo!-

-Eutsi-

Il sole nero è
Sopra
Tutto e tutti!
Il sangue che pulsa
A ritmo ritmato
BUM
BUM
BUM
Come se non esistesse un
Domani!
Esiste?
Il sangue pulsa
E il cuore gli va
Dietro!
Sole nero?
MENTALE
Sopravvivenza?
MENTALE
Le vene pulsano e
Anche il
Cervello!
Un gesto
Uno solo!
Un singolo gesto veloce
E rapido!
Il dolore
DOLORE!
Se ne può parlare?
NO!
Malessere?
NO!
L’essere?
NO!
Non parlare, le parole non
Servono!
Meglio gli occhi
Meglio lo specchio
Dell’anima!
MORIRE
Sempre tutti
I giorni!
OGNI
SINGOLO
GIORNO!
Forse sopravvivere!
Ma il sangue
Già scorre
Copioso!
Il sangue
Wace e non
Rientra!
PLICK
PLICK
PLICK!
Esce e non rientra!
Sorridere alle
Disgrazie!
Zero lacrime
Zero malumore
E
Quant’altro!
Solo il sangue
E
Il sole nero!

Milano
30/07/2017


-132-

E si è quasi in inverno, la centotrentaduesima puntata della Cimice, buona lettura! Di Maio (o che per lui!) sfida Renzi in un faccia a ...