venerdì 30 agosto 2013

-Mah-

"Se sparisco io la democrazia è a rischio".... chi ha detto questa barzelletta?

  1. Benito Mussolini
  2. Big S.
  3. Topolino

mercoledì 28 agosto 2013

-Campanilismo-

L'Italia è malata e tanto (non sto parlando dei nostri beceri e insulsi politici che tanto non cambieranno mai c'erano due partiti grossi una volta e c'è ne sono due oggi quindi ormai mi sembra del tutto inutile parlare di politica o per lo meno non qui!), in Italia esiste un'inutile e stupido campanilismo, è dentro a tutti li italiani dal primo all'ultimo, ci basiamo su preconcetti vecchi come il mondo (vogliamo parlare del perché chi abita del Sud è soprannominato “terrone”? Voglio vedere proprio chi sa chi ha inventato questo termine [non ditemi gente del nord perché se no prendete una cantonata micidiale!]!) l'unità d'Italia è servita solo a dare il potere ai Savoia e basta, ora ditemi (e fatelo sinceramente!) cosa c'entra un Valdostano con un Calabrese a parte che vivono nella stessa “nazione”?
Ve lo dico io, nulla, a volte ipotizzavo che esistono due Italia ben precise, il nord e il sud (con tutti i vari stereotipi che ormai sono utili come i centesimi di euro!) mi sbagliavo, non c'è ne sono due d'Italie ma un migliaio, circa ogni provincia è uno stato a se, besti pensare solo all'odio feroce che intercorre tra Brescia e Bergamo (i primi considerano i secondi come i loro cugini venuti male e i secondi considerano dei “terroni” del nord i primi [e dico “terroni” che è l'epiteto meno colorito!], per non parlare di Milano e Roma o tutta la Liguria, caso a se stante è la Toscana (ma quando c'è da dire “Pisa merda” stranamente si uniscono tutti in un solo coro!), è insito in noi pseudo italiani odiarci a vicenda (pensate a quello sport tanto amato e ai vari derby alcuni sono di una violenza inaudita e quando dico violenza intendo andare allo stadio con le lance e non finte ma vere e proprie armi!), non riusciamo ad andare d'accordo neanche volendo!

Io personalmente amo la mia città, anzi l'adoro ma con questo riesco a vedere le cose belle che ci sono nel mondo (Tokyo è a dir poco magica, Londra è geniale, in Grecia ho mangiato bene per la prima volta da quando viaggio, Venezia e tutta la Toscana [anche Pisa!] mi sono entrate nel cuore e difficilmente se ne andranno!) cerco sempre di vedere cosa c'è di bello in ogni città (non amo i liguri perché per il mio personale avviso sono troppo chiusi in se stessi!) a volte ci riesco a volte no, sono sempre un essere umano, ma alcuni italiani non riescono a fare questo sforzo, esiste solo il proprio orticello e basta il resto del mondo è poco meno dello sterco di mosca ed è qui che il campanilismo colpisce le menti ottenebrate dei miei connazionali, vanno in vacanza fuori dal loro orticello e fin dal primo secondo che arrivano a destinazione incominciano a criticare su tutto, dal prezzo del caffè (ho visto una scena irreale di un napoletano che a Praga ha tirato su un casino perché ha pagato un caffè Segafredo al bar due euro, io ora voglio dire già che vuoi andare a bere un caffè italiano a Praga [e qui si denota la pochezza celebrale di questo personaggio!] cosa t'aspettavi? Di pagarlo due centesimi solo perché sei italiano?!) fino al ritardo di un secondo di un tram, per non parlare se vanno a fare la spesa, lì il delirio è estremo, la critica parte su tutto su qualsiasi prodotto e io allora mi domando e mi chiedo, ma se tutto l'universo è una merda a parte il tuo orticello perché ti muovi? Perché vuoi vedere fuori dal tuo orticello? Perché senti il bisogno di farlo? Tanto si sa bene che il proprio orticello è il più bello e meraviglioso del mondo perché andare a criticare i vari orticelli altrui? Stai nel tuo orticello e vivi felice...  

lunedì 5 agosto 2013

Dopo ere geologiche una lista :)

Mi sembrano secoli e secoli che non scrivo (e in effetti è così!) diciamo che la mia mente malata ha avuto altro a cui pensare e la scrittura era l’ultima di queste cose, mi sono ritrovato a non voler più scrivere (nonostante le svariate idee in testa che ho e che magari [ma anche no!] realizzerò!) anche se ho molte cose in ballo ma preferisco scrivere quando sono in forma smagliante e ora come ora non lo sono ne fisicamente (a parte la buona notizia di oggi!) che mentalmente (e non voglio ricordarmi giugno!) ma visto che io sono io e sono il perfetto contrario di ciò che dico e calcolando poi che non faccio una lista del venerdì (ok, oggi è lunedì!) da ere geologiche ecco che una mia idea nata giorni fa si fa spazio, e quindi meravigliosi lettori beccatevi la lista su “quelli/e che!”:
1.      Quelli che :”Il Kamasutra? Lo inventato io!”
2.      Quelli che “Reggo benissimo l’alcol!” e poi stanno a vomitare su una parete grigia dopo un cuba libre!
3.      Quelle che si vestono un po’ da meretrici si comportano da meretrici ma poi :”Ma cos’hai capito? Sono una persona seria io!”
4.      Quelli che i Nerd sono coglioni e lavorano per nerd!
5.      Quelli che hanno scoperto il PC nel 2000 e si credono Bill Gates!
6.      Quelli che hanno già scritto il proprio Finnegan Wake e ora vivicchiano!
7.      Quelli che rileggono per l’ennesima volta Ken il guerriero e si esaltano come quando erano piccolini!
8.      Quelli che studiano una vita ma vengono considerati comunque idioti!
9.      Quelli che in periodo di crisi sperperano 4000 euro alle slot machine senza vincere un euro!
10.  Quelli della sambuca alla mattina!
11.  Quelli che non riescono a capire il termine “retribuite”!
12.  Quelli e quelle che mi considerano molto ma molto di più di ciò che sono veramente!
13.  Quelli e quelle che si preoccupano per me (vi amo alla follia sappiatelo!)!
14.  Quelli che sanno l’importanza reale di avere un fratello o una sorella!
15.  Quelli che dopo la condanna a Big S. hanno esultato pensando che fosse stato assolto da tutto!
16.  Quelli che la propria squadra di calcio è tutto…. Sinceramente mi fanno pena e li considero meno del meno!
17.  Quelli che comunque Milano è meglio ad agosto!
18.  Quelli che hanno una gatta/o psicopatico e pazzo!
19.  Quelli che forse è meglio meno seghe mentali!
20.  Quelli che hanno un vero migliore amico che considerano non un fratello ma qualcosa di più!
21.  Quelli che si sentono in fin dei conti amati nonostante tutto!
22.  Quelli che non riescono a capire il proprio potenziale!
23.  Quelli che il fulmine di Pegasus è il Pegasas Riuseiken!
24.  Quelli che passano gli anni ma l’essere nerd rimane!
25.  Quelli che “Han Solo ha sparato ‘per primo!”
26.  Quelli che hanno veramente bisogno di riposarsi ma davvero!
27.  Quelli che non stanno veramente bene ma tengono retto il timone!
28.  Quelli che sanno di poter contare sempre e comunque sulla propria famiglia!
29.  Quelli che ha centoventicinque anni vanno sul ponte della Ghisolsa in bicicletta!
30.  Quelli che Hal Jordan è HAL JORDAN!
31.  Quelli che nonostante tutto tengono “botta”!

32.  Quelli che magari è meglio andare a dormire!

-129-

E siamo alla centoventinovesima puntata, che dire? Se non buona lettura! ·          La legge elettorale passa con la prima votazione… i...