venerdì 30 dicembre 2011


Siamo giunti all'ultima lista dell'anno, mi sa che è la prima volta da centoventicinque files che succede ma va bene così, visto che ormai l'anno è finito ho deciso che questa lista sarà incentrata su ciò che ho fatto in questo duemilaundici quindi lasciate per un attimo i trick e track e lo spumante e beccatevi questa lista!

  1. Ho scritto due capitoli di O'Shere!
  2. Ho fatto un disegno di un metro completamente rosa!
  3. Sono ritornato single due volte!
  4. Ho deciso di non scrivere più romanzi (a parte i tre che sto finendo!)!
  5. Non ho fatto una vacanza!
  6. Ho avuto per un po' uno stalker!
  7. Ho cambiato blog!
  8. Ho conosciuto delle persone grandiose!
  9. Purtroppo non hanno ancora dato il Nobel a Lario3!
  10. Sto finendo il secondo volume dei suicidi del sistema ovvero arriverò alla fantomatica cifra di duecento suicidi del sistema!
  11. Ho finito di scrivere cinque romanzi!
  12. Non ho ancora ucciso nessuno!
  13. Ho dato il via al cambiamento fondamentale della mia casa!
  14. Mi si è cremato un hard disc esterno dove avevo tutti i miei scritti!
  15. Mi sono incazzato di meno rispetto al duemiladieci!
  16. Ho cambiato due telefoni!
  17. Il mio menisco sta peggiorando (ma già lo sapevo!)!
  18. L'anno prossimo sarà il decennale della nascita di O'Shere e ciò vuol dire che sono nove anni che lo sto scrivendo!
  19. Ho visto il fallimento della Planeta!
  20. Ho visto le dimissioni di Big S.!
  21. Mi sono accorto che i VIP muoiono sempre a novembre/dicembre!
  22. Ho creato un disegno usando la cenere di cento sigarette!
  23. Ho incominciato la creazione di una istallazione denominato Bacco & Tabacco!
  24. Ho disegnato di meno rispetto al duemiladieci!
  25. Ho creato meno film semantici russi rispetto al duemiladieci!
  26. Sono stato pochissimo al cinema!
  27. Ho nuotato solo una volta quest'anno!
  28. Ho pagato più tasse rispetto al duemiladieci!
  29. Non ho fatto nessun pesce d'aprile!
  30. Ho creato il primo flash mob su internet!
  31. Ho creato quasi venti remix!
  32. Il prossimo anno sarà l'anno del mio diciottesimo anno di scrittura ininterrotta!
  33. Sono arrivato alla ragguardevole cifra di duemilasettecento e passa DVD!
  34. Ho visto il fallimento (e menomale!) dei cinepanettoni!
  35. Ho visto la morte di un sanguinario dittatore!
  36. Ho incominciato la mia svolta minimalista!
  37. Finalmente ho assistito al NPC!
  38. Non ho scritto nessun De Bello!
  39. Ho comprato solo due paia di Vans!
  40. Ho incominciato la mia biografia e sono arrivato al quinto giorno di vita!   

mercoledì 28 dicembre 2011


-Il suicidio del sistema Vol. 2 96 “Specie protetta”-


Guardandomi in giro mi sono accorto di essere alla stregua di un Panda, mi sono accorto nell'ultimo periodo (diciamo negli ultimi dieci anni!) che l'intelligenza media dell'Italia è pericolosamente scesa, siamo sull'orlo di un abisso finanziario che molto probabilmente ci farà ritornare al baratto come unico modo d'arrivare a fine mese e l'italiano medio cosa fa? Gioca al Lotto, una domanda mi sorge spontanea, o meglio più di una, ma l'italiano medio cerca di non pensare alla crisi esorcizzando il tutto con il gioco? Oppure è talmente coglione che non capisce il tutto? Mi spiace scriverlo ma sono propenso a pensare alla seconda ipotesi, so che può suonare da cinico o peggio ma questa è la verità, l'italiano medio è un perfetto e lucido coglione, in un paese dove in un reality un concorrente si vanta di non aver mai letto un libro, in un paese dove dei vecchi di merda fanno calcoli cabalistici per azzeccare un numero al lotto, in un paese dove i vecchi si credono padroni del mondo e si permettono di fare quello che cazzo vogliono, in un paese dove il massimo problema è se vince o meno la propria squadra del cuore, in un paese dove dei coglioni senza arte ne parte ha il potere decisionale sulle vite dei cittadini, in un paese che si ammazza di botte tra tifoserie, in un paese dove i politici hanno stipendi che sono i più alti al mondo, in un paese come questo è logico pensare che gli italiani siano dei coglioni, non sto esagerando, anzi al massimo sto minimizzando, di esempi c'è ne sarebbero a josa, non mi credete?
Liberissimi di farlo, ma basta avere un minimo d'orecchio e guardarsi attorno per capire che ho ragione, andate in un bar qualsiasi di una qualsiasi città d'Italia al mattino e vedrete con i vostri occhi che ho ragione, esiste una cura per risanare questa dilagante coglionaggine?
Sinceramente non saprei, bisognerebbe cambiare il modo di pensare all'Italia intera e mi sa di impossibile come cosa, se c'è gente abituata a pensare così fin dalla nascita sono io ad essere un coglione che leggo e m'informo non loro che sono degli imbecilli che l'unica loro conoscenza è la formazione delle squadre di calcio!
Ora chiedetevi perché Big S. ha sempre vinto le elezioni, chiedetevi come mai nonostante tutto Big s. sarà ancora al governo, ve lo dico io, Big S. è il perfetto italiano medio, parla di calcio e figa e basta è un gigione di prima e piace per questo, in un paese d'imbecillì il più imbecille governa!  

lunedì 26 dicembre 2011


-Allevatrice-


“Ha deciso signora?”
“Si, allora vorrei una margherita ma senza pomodoro ma con la rucola, il grana ma non a scaglie ma grattugiato, non deve essere troppo calda ne troppo fredda, da bere una acqua gasata lasciata a sgasare per cinque minuti in un bicchiere alto con sette cubetti di ghiaccio, ovviamente il ghiaccio poi va buttato e con una scorzetta di limone, grazie!”
“Nient'altro?”
“Si, un cappuccino con poco caffè ristretto e poca panna il tutto dev'essere tiepido non caldo che non riesco a sopportarlo caldo e con un cucchiaino e mezzo di zucchero da mettere prima di preparare il caffè così che si amalgama meglio grazie!”

  

venerdì 23 dicembre 2011


Questa lista non è nuova (per chi mi legge da un po’ di tempo!), l’ultima volta che ho toccato certi temi Splinder mi aveva oscurato il blog per un paio di giorni, quindi non scriverò in cosa consistono queste parafilie (ovvero le svariate deviazioni sessuali!) perciò vi toccherà cercarvele voi sulla rete, ok, ora lasciate stare il vostro giocattolino sessuale preferito e leggetevi questa lista!

  1. Ablutofilia
  2. Acarlofilia
  3. Acluofilia
  4. Acomoclitic
  5. Acrotomofilia
  6. Agalmatofilia
  7. Aicmofilia
  8. Akofilia
  9. Albutofilia
  10. Alvinolagnia
  11. Amaurofilia
  12. Amelotassi
  13. Androidismo
  14. Antolagnia
  15. Aracnofilia
  16. Aretifismo
  17. Arpaxofilia
  18. Aulofilia
  19. Autodermatofagia
  20. Automisofilia
  21. Axillismo
  22. Batracofilia
  23. Belonefilia
  24. Brachioproctismo
  25. Capnolagnia
  26. Catagelofilia
  27. Cateterofilia
  28. Catoptronofilia
  29. Chezolagnia
  30. Chionofilia
  31. Clismafilia
  32. Coreofolia
  33. Cordofilia
  34. Coitobalnismo
  35. Coproscopismo
  36. Crisofilia
  37. Crurofilia
  38. Dismorfofilia
  39. Dorafilia
  40. Enditofilia
  41. Etnomofilia
  42. Eproctofilia
  43. Fallolalia
  44. Genufallatio
  45. Geusofilia
  46. Ginelofilia
  47. Ginofagia
  48. Ginoticolobomassofilia
  49. Ibristofilia
  50. Idrofrodisia
  51. Ierofilia
  52. Irsutofilia
  53. Laliofilia
  54. Lattafilia
  55. Lipofilia
  56. Mastigotimia
  57. Mazoperosi
  58. Melissofilia
  59. Metrofilia
  60. Nasofilia
  61. Nebulofilia
  62. Nosolagnia
  63. Odaxelagnia
  64. Ofidiofilia
  65. Omorashi
  66. Ondinismo
  67. Ozolagnia
  68. Pantofilia
  69. Peccatifilia
  70. Peniafilia
  71. Pigofilemania
  72. Placofilia
  73. Plusofilia
  74. Pnigofilia
  75. Ptiriofilia
  76. Renifleur
  77. Salirofilia
  78. Schediafilia
  79. Septofilia
  80. Siderodromofilia
  81. Simporofilia
  82. Sitofilia
  83. Socerafilia
  84. Sofofilia
  85. Staurofilia
  86. Stenolagnia
  87. Stigiofilia
  88. Tafefilia
  89. Tafofilia
  90. Tamakeri
  91. Teratofilia
  92. Trepterofilia
  93. Tricofilia
  94. Tripsolagnia
  95. Vincilagnia
  96. Vomerofilia
  97. Vorarefilia
  98. Wakamezake
  99. Xilofilia
  100. Zelofilia


giovedì 22 dicembre 2011

Ma Big S. quando afferma che non vuole lasciare la politica cosa intende esattamente?

mercoledì 21 dicembre 2011


-Il suicidio del sistema Vol. 2 95 “Africa”-


Ho finito da poco di leggere l’ultimo libro di Picozzi e Lucarelli che parla di crimini legati in un modo o in un altro al sesso, (Sex Crimes Edito da Mondadori!), tra queste storie c’è né una che mi ha colpito maggiormente ed è la storia di Marco Dessì, un prete sardo che avendo ricevuto la vocazione decide di fare del bene agli altri nei paesi poveri del mondo, questo prete finirà in galera con l’accusa di pedofilia, truffa e quant’altro, questo suicidio del sistema però non vuole parlare di questo essere aberrante (si parla di centinaia di bambini violentati!) ma di un’altra cosa, una domanda che mi è sorta che è la seguente: Come mai le varie Missioni dei preti nei paesi poveri sono per la maggior parte di esse scuole e asili?
Sui volontari laici ne so parecchio e so cosa fanno e cosa non fanno (e ne parlerò a tempo debito quando potrò parlarne liberamente!) dei missionari cristiani invece so molto poco ma leggendo la storia del prete pedofilo la mia mente ha incominciato a lavorare e ho fatto un po’ di ricerche, a parte costruire chiese (quindi poter creare nuovi preti e nuovi chierichetti!) costruiscono ospedali e scuole, a scuola chi ci va?
Esatto i bambini, con questo non voglio dire che tutti i preti che vanno in Africa e in altre parti del mondo sono tutti pedofili sia ben chiaro però ho incominciato ad avere qualche dubbio, mi sono immaginato uno scenario, prendete un novello prete che s’accorge di provare una troppa vocazione alla frase di Cristo “Lasciate che i pargoli vengano a me!” cosa può fare a parte reprimere con forza questa sua morbosa vocazione sessuale?
Pregare che Dio o chi per lui riesca miracolosamente a farli passare dalla testa certi pensieri impuri?
E se dopo giorni e giorni di preghiera il pensiero impuro è ancora lì ma anzi è aumentato d’intensità?
Forse il neo prete pensa che andando in una missione in Africa o in un paese povero del mondo il pensiero possa scomparire e allora parte ma appena arriva alla missione s’accorge di una cosa, ci sono bambini mezzi nudi che girovagano per la missione, passa il tempo e il prete bene o male riesce a reprimere il suo morboso desiderio fino a quando non c’è la fa più e allora adesca un bambino (in certi paesi è una cazzata ricevere favori sessuali con poco o niente, la Tailandia e altri paesi ne sanno qualcosa!) con cinque caramelle magari dai colori vivaci e accessi in cambio però il prete vuole qualcosa e tutti sanno bene cosa vuole il prete, tutti tranne il bambino che pensa che essendo un prete buono a chiederlo non ci sia peccato o qualcosa di malvagio e quindi accetta di accontentare il prete purtroppo però il bambino cresce (in quei anni ci si mette un attimo da passare dall’infanzia alla pubertà!) e con la crescita il prete perde interesse nei suoi confronti ma non può reprimersi e allora adesca un altro bambino e così via, praticamente andando in missione il prete ha accesso a tutti i bambini che vuole e di tutte le età è un po’ come se un quattordicenne finisse su un isola popolata solo da donne ninfomani, un parco di divertimenti insomma!
Quando finisce la missione cosa succede?
Il neo prete ormai quasi vecchio torna nel suo paese d’origine e decide di farsi assegnare una diocesi, in fin dei conti ha fatto delle grandissime cose nei paesi poveri e viene visto come una specie di eroe con la croce, ma dopo anni di sesso con bambini il neo prete si sarà dato una calmata?
Affatto, se una persona predilige un certo tipo di sesso (e la pedofilia non è una malattia da cui si può curare!) continuerà a farlo, magari con più discrezione ma continuerà a farlo, magari allestendo un coro di voci bianchi o sostituendo ciclicamente i chierichetti e farò il suo sporco comodo per anni fino a quando non viene beccato “con le mani nella marmellata” e allora cosa succede?
Semplicemente il Vaticano (che è uno dei paesi più ricchi al mondo e n on paga le tasse!) sborserà una cifra enorme per far zittire la denuncia e il prete?
Finirà in carcere secondo voi?
No affatto verrà spedito in un altro paese a officiare messa come se niente fosse, ecco quindi sarebbe come mettere un ladro patologico al servizio d’ordine di una banca o un piromane in una fabbrica di accendini o uno stupratore a vendere biancheria intima femminile è giusto?
Direi di no, se il Vaticano non fosse una nazione criminale ma giusta castrerebbe il prete oppure gli toglierebbe i sacramenti rendendolo una persona normale e invece non lo fa, oltre a non pagare le tasse copre e protegge chi si macchia di un reato orribile come la pedofilia; letto questo chiedetevi come mai quando vedo un prete o una suora ho un motto di rabbia incalcolabile….


lunedì 19 dicembre 2011


-Un’-


Prego avvocato, la sua arringa finale!”
Questo uomo s’evince la sua più totale e completa innocenza, guardandolo negli occhi non posso non scorrere il dolore e le privazione che la vita ha sottoposto il mio cliente, non vorrei esagerare ma, assomiglia a un moderno Gesù accusato ingiustamente e poi finito sulla croce, ed è per questo che s’evince che il mio cliente è innocente, signor giudice e voi signori della giuria con che coraggio mandereste al patibolo un’innocente? Un moderno Gesù? Non vi chiedo di credermi sulla parola, ma sulle prove inesistenti che l’accusa ha portato, potreste mandare in carcere un uomo solo per una ripresa sfuocata presa da un cellulare con la carica che si stava esaurendo? Potreste voi credere a una intercettazione ambientale dove si evince che il mio cliente stava palesemente scherzando? E poi chi sarebbe così stupido da ammettere un omicidio di questa portata via telefono? Facciamo i seri e con una mano sul cuore domandatevi semplicemente questo :”Sarò io a condannare un’innocente?”, sono convinto che nessuno di voi avrà questo coraggio e se qualcuno di voi dovesse averlo non vorrei mettermi nei panni della sua coscienza, perché sarà la coscienza di ognuno di voi che perderà quest’oggi se condannerete il mio cliente, grazie ho finito!”

venerdì 16 dicembre 2011


Certe cose proprio non riesco a capirle, alcuni mi considerano un grande e con questa lista voglio dimostrare che non è così, anzi, quindi meravigliosi lettori lasciate per un attimo il vostro nobel e beccatevi la lista sul perché io non sono un grande!

  1. Sono dispersivo!
  2. Non scrivo ma descrivo!
  3. La mia musica sono suoni a casaccio senza un ritmo ne una melodia!
  4. I miei disegni sono vermicelli!
  5. I miei fumetti sono disegnati da schifo!
  6. Non ho mai creato nulla di grandioso!
  7. O'Shere è semplicemente una pippa mentale enorme!
  8. Non ho un'intelligenza viva ma da studioso!
  9. Non ho mai scritto un saggio filosofico!
  10. Non ho una buona stima di me!
  11. Il poco inglese che so lo so grazie alle serie TV in originale!
  12. Sono troppo nerd per essere un grande!
  13. Nonostante la palese facilità non ho mai preso la patente!
  14. A scuola faceva letteralmente cagare!
  15. Non amo molto il confronto con gli altri!
  16. Non parlo mai!
  17. Preferisco di gran lunga la solitudine alla compagnia!
  18. Non ho la ben che minima voglia di diventare qualcuno!
  19. Il mio innato cinismo non è un bene!
  20. Sono molto egoista!
  21. Sinceramente parlando non credo che vincerò mai un premio!
  22. Ho ancora a oggi delle lacune in grammatica!
  23. La mia firma è troppo lunga!
  24. Sono refrattario verso le novità!
  25. Calcolando i miei vizi non credo che arriverò a una veneranda età!
  26. Sono troppo nervoso per essere un grande!
  27. Tendo a isolarmi!
  28. Ho una pessima calligrafia!
  29. Riesco a scrivere solamente in un silenzio estremo!
  30. Mi sono sempre considerato mediocre!
  31. Ho un rapporto assai difficile con il genere umano!
  32. Provo più odio che amore!
  33. Anche se può sembrarlo non sono simpatico!
  34. A volte so essere estremamente volgare!
  35. Sono egregiamente strano!
  36. Tendo a mortificarmi!
  37. Non amo almeno il novantanove per cento dei miei scritti!
  38. Sono pressapochista!
  39. Non sono affatto altruista!
  40. Tendo a non fidarmi di nessuno!   

giovedì 15 dicembre 2011

mercoledì 14 dicembre 2011


-Il suicidio del sistema Vol. 2 94 “Si parte male”-


Ieri sera (04/12/2011!) il nuovo governo presidiato da Monti (considerato da molti il salvatore della patri!) ma andiamo per ordine e punto per punto la manovra salva Italia:

  • Prelievo una tantum dell'1,5% sui capitali scudati, ovvero prelevare una somma dai vari evasori fiscali che lo scudo finanziario voluto da Erre moscia Tremonti, sarebbe una bella cosa se non fosse che chi ha usufruito dello scudo è anonimo, quindi è quasi impossibile “scovarli”!
  • Aumento dell'IVA di due punti, ovvero del ventitré per cento ciò cosa comporta? Semplicemente che chi emette fattura dovrà sborsare molti ma molti più soldi del dovuto e ciò porta a chi emette fatture di evadere il fisco, è ovvio non si può spremere i clienti con fatture esorbitanti quindi il nero aumenterà!
  • IMU ovvero il vecchio ICI, ovvero una tassa sulla prima casa che è uno dei pochi beni dei italiani, ciò vuol dire che magari un povero pirla che ha acceso un mutuo si ritroverà una bella tassa da pagare ulteriormente!
  • L'aumento delle accise sul carburante, un'altra cosa che l'Italia non vuole negarsi, l'auto, con questo aumento la benzina arriverà (se non sfonderà!) a due euro al litro ovvero quasi il triplo del costo al barile!
  • Sarà vietato avere in tasca più di mille euro, ciò vuol dire che se un dipendente (ed è suo diritto richiederlo!) vuole farsi pagare in contanti il datore di lavoro non potrà accontentarlo e ciò vuol dire che il dipendente che non vuole avere un conto corrente sarà costretto per legge ad aprirsi un conto per farsi versare lo stipendio!
  • Aumento sui bolli dei conti correnti, la stranezza italiana è proprio questa, le varie spese che le banche c'addebitano ogni trimestre sui conti, in pochi leggono tutto l'estratto conto ed è plausibile calcolando che l'Italia è quasi all'ultimo posto in fatto di lettura un'italiano non si metterebbe a leggere una decina di fogli con solo numeri sopra, qui le banche ci navigano e tolgono soldi su soldi sapendo che nessuno se ne accorge, calcolate che ogni trimestre dai vostri conti viene tolto quasi venti euro per il bollo, il mantenimento conto e le spese varie!
  • Le pensioni a 42 anni, quando scrivo quarantadue anni non mi riferisco all'età ma bensì agli anni di contributi versati, ciò vuol dire che se un povero pirla incomincia a lavorare a vent'anni (sperando che il datore di lavoro versi tutti i contributi!) andrà in pensione a sessantadue anni suonati!

Di questa lista non sembra che manchi qualcosa?
No?
Sicuri? Avete per caso letto dei tagli ai stipendi dei deputati? No? Sapete perché non li ho scritti? Perché non ci sono, praticamente questo governo tecnico spremerà all'inverosimile i poveri stronzi che hanno sempre pagato le tasse e a chi si crogiola con vagonate di soldi ogni mese (i nostri politici!) non li sfiora nemmeno, vi sembra giusto? A me sinceramente no ma Monti è il salvatore della patria quindi, forse, mi sfugge qualcosa o forse mi sa che ce lo prenderemo nuovamente nel culo come sempre!    

martedì 13 dicembre 2011

lunedì 12 dicembre 2011


-Diventò-


Salve!”
Prenda il numerino!”
C'è lo il numerino!”
Allora attendi il suo turno!”
Ok”
Prego?”
Si salve io dovrei farmi sgravare questa cartella!”
Una multa?”
Esatto!”
Allora deve prendere il numero con la lettera Q!”
Grazie!”
Prego!”

Tre ore dopo

Salve!”
Dica!”
Io dovrei farmi sgravare questa cartella!”
Codice fiscale?”
Prego!”
Ok! È lei il titolare dell'azienda?”
No, sono il consulente del lavoro!”
Ha il codice fiscale del titolare?”
No perché serve?”
Certo che serve se no come faccio a sgravarle la cartella?”
Ma scusi non basta il mio di codice fiscale?”
Ma lei non è il titolare!”
Si ma quindi devo ritornare?”
Esattamente!”
Va bene, salve!”
Salve!”

Il giorno dopo

Salve!”
Salve, codice fiscale!”
Prego!”
E' lei il titolare dell'azienda?”
No!”
Ha il codice fiscale del titolare?”
Prego!”
Ottimo, una visura camerale?”
No, mi manca!”
Mi spiace ma allora non posso sgravarli la cartella!”
Come? E perché?”
Perché devo accertarmi che il titolare sia realmente il titolare!”
Quindi devo ritornare domani?”
Esatto!”

Il giorno dopo

Salve!”
Salve codice fiscale?”
Tenga, ho anche il codice fiscale del titolare e la visura camerale!”
Ottimo, vediamo subito!”
Bene!”
Ahia...”
Come scusi?”
La multa va pagata!”
Ma come?”
E si, vede, ha pagato con un giorno di ritardo!”
Ma il giorno del versamento era domenica!”
Lo so, ma doveva pagare il giorno preposto!”
Mah...”
Mi spiace!”
Vabbè salve...”
Salve...!”

venerdì 9 dicembre 2011


Negli ultimi anni le serie tv sono notevolmente migliorati (basti vedere il primo MASH con True Blood e si nota una sostanziale differenza!), si sono scritti libri sulle nuove serie TV e quant'altro ma nessuno ha mai provato a spiegare la trama delle serie in una frase e quindi eccomi qua meravigliosi lettori che arrivo io a spiegarvele, quindi lasciate giù il vostro cofanetto di Mork & Mindy e beccatevi questa lista:

1.      CSI: ovvero superman che lavora per lo scientifico!
2.      CSI Miami: ovvero un povero poliziotto con qualche sindrome rincorso dalla sfiga!
3.      CSI New York: ovvero un povero sfigato che si ritrova ad essere un poliziotto.
4.      Dexter: un killer che vede la gente morta!
5.      LOST: ovvero ecco come far perdere sei anni ai telespettatori.
6.      Battlestar Galactica: ovvero una allegoria della fuga degli ebrei dall'Egitto.
7.      True Blood: Vampiri e ninfomani!
8.      Walking Dead: buonismo e zombies!
9.      Sex  and the City: ninfomani a New York.
10.  Desperate housewives: ovvero casalinghe che vogliono solo trombare!
11.  How i met your mother: ovvero un padre che si vanta di quante donne si è trombato prima di conoscere sua moglie!
12.  Big Bang theory: ovvero nerd e fighe a manetta!
13.  Shamless: ovvero anche i poveri sono fighi!
14.  O.C.: ovvero ragazzini che trombano più dei porno attori.
15.  Doctor Who: ovvero come risolvere i problemi estremi usando il cervello.
16.  The Fades: ovvero un povero nerd diventa Dio in terra!
17.  Fringe: ovvero come una figa da paura può essere super intelligente!
18.  Squadra speciale cobra 11: ovvero come i tedeschi fanno rottamare le loro macchine!
19.  Renegade: un cappellone frega gli stati uniti d'America e tromba come un riccio!
20.  Greg & Dharma: un fighetto si mette insieme con una fattona!
21.  Una mamma per amica: come una madre che ha un'anno in più della figlia e si vede!
22.  Heaven: gli x-men in un paese di pescatori!
23.  American horror history: una casa piena di fantasmi stronzi!
24.  Beverly Hills 90210: come quarantenni si credono ancora liceali!
25.  Beautiful: un orgia totale!
26.  Prison Break: farsi incarcerare ed evadere sempre e comunque!
27.  Son of anarchy: motociclisti che sparano a manetta!
28.  Unforgettable: una topa da paura che risolve i casi della polizia solo guardando per terra!
29.  Person of interest: superman che spara!
30.  Eureka: salti temporali a go-go!
31.  Misfits: i supereroi visti dall'Inghilterra!
32.  Torchowood: fantascienza e omosessualità!
33.  Games of Thrones: nerd, nani e belle donne!
34.  The sentinel: un cieco che ha super poteri!
35.  It crowd: la storia di due veri nerd inglesi!
36.  Lie to me: ovvero come riuscire a risolvere i casi guardando in faccia le persone!
37.  Doctor House: come riuscire in otto serie a non trovare mai il lupus!
38.  Heroes: come perdere una buona occasione per raccontare di super poteri!
39.  Will & Grace: come far sparire ogni traccia di eterosessualità!
Lasko: come i cristiani picchiano a sangue tutto e tutti

mercoledì 7 dicembre 2011


-Il suicidio del sistema Vol. 2 93 “Polizia”-


L'Italia ha avuto sempre una gran fortuna dal quarantasei a oggi, la sua fortuna è stata che la polizia non si è mai realmente incazzata, ok, ha manifestato davanti a casa di Big S. e a fatto un po' di casino ma non si è mai incazzata realmente, pensateci un'attimo, negli anni settanta ci sono stati tre golpe (mai riusciti!) e in tutti e questi tre tentativi di golpe nessuno aveva a che fare con la polizia, ci sono stati i forestali, i pseudo liberali e massoni, e la polizia?
Avete mai pensato per un attimo se la polizia e i carabinieri si dovessero un giorno rompere completamente le palle (sono nelle forze dell'ordine quelli che rischiano di più e che in proporzione prendono meno, con questo non voglio difenderli o che altro ma pensate per un secondo a quei agenti un po' attempati che devono andare fuori dagli stadi a prendersi mazzate per quattro spicci...), immaginate per un secondo se veramente le forze dell'ordine dicessero, ok, basta, adesso comandiamo noi, cosa succederebbe?
Voi direte subito che l'esercito non permetterebbe mai che ciò accadesse, sicuri? Un militare prende meno di un poliziotto e si rompe i coglioni con più facilità, quindi accantoniamo per un secondo la difesa da parte dei militari (i carabinieri e i finanzieri sono militari dopo tutto!), avete mai pensato a un golpe vero in Italia (e non quelli da operetta degli anni settanta!)?
I nostri politici in meno di un secondo scomparirebbero all'orizzonte (Craxi insegna!) e verremmo governati dai militari, un bene? Un male?
Ho incominciato a pensare a questo suicidio del sistema dopo aver visto il terribile filmato del ragazzo egiziano ucciso e buttato nella spazzatura in Egitto (dove c'è ancora [almeno fino a gennaio!] una giunta militare e siamo nel 2011 e non negli anni settanta!), mi stavo domandando cosa potrebbe succedere se veramente un default economico ci lasciasse con le pezze al culo (e ci sarà ma tra due anni, i mercati reggeranno ancora per un po'!), dove i politici avendo fallito per anni dovranno andarsene fuori dalle palle e una specie di rivoluzione potrà scoppiare e come si fermano le rivoluzioni?
Esatto!
Con i militari, ho paura di una giunta guidata dai militari, quando i militari entrano in politica (la P2 insegna!) fanno solo casini... il brutto è che (pur sperando che ciò non accada e che l'Italia esca da questa crisi!) il futuro sta diventando veramente nero e non per pessimismo ma purtroppo per realismo!  

lunedì 5 dicembre 2011


-Così-


Come puoi percepire in modo concreto l'esistenza di Dio?”
Concretamente è impossibile, non ci sono metodi per calcolare se un essere o un oggetto immateriale esista o meno, si può dedurre che esista da piccole cose, come un tramonto o il battito del cuore...”
I tuoi ultimi due esempi possono essere spiegati scientificamente, il tramonto o il battito cardiaco!”
Lo so bene ma il fatto che proprio il primo cuore della prima persona sulla faccia della terra ha incominciato a battere la scienza non riesce ancora a spiegarlo!”
L'evoluzione!”
Allora perché alcune scimmie sono scese dagli alberi e altre no?”
Forse perché alcune scimmie si sono evolute e altre no!”
Allora perché alcune scimmie si sono evolute e altre no? Non ha senso la tua risposta!”
Ok, partendo dal presupposto che l'evoluzione non è mai esistita ed è una semplice teoria...”
Non ho detto questo, volevo solo capire il perché (stando all'evoluzione!) alcune scimmie si sono evolute in esseri umani e altre no e comunque ciò non spiega come mai il primissimo cuore ha incominciato a battere!”
Sempre per l'evoluzione, magari le scimmie che non si sono evolute si evolveranno più avanti e sul fatto del cuore è sempre l'evoluzione che potrebbe spiegarlo, magari prima d'arrivare a un cuore molti esseri sono morti e dalle loro morti l'evoluzione ha fatto il suo corso!”
Quindi può darsi come non può darsi che in un futuro altre scimmie si evolveranno?”
Certo, perché no!”
Quindi magari potrebbe accadere domani che un gibbone si metta a parlare e ad usare un'automobile?”
Non ho detto questo, ci vogliono secoli e secoli prima che una specie s'evolva completamente!”
Però non è sicuro che ci sia un'evoluzione, perché non un'involuzione?”
Un'involuzione?”
Esatto, magari tra secoli e secoli saremmo tutte scimmie, una specie di circolo della vita!”
Ne dubito, sicuramente in un futuro l'uomo sarà diverso dall'uomo odierno ma un'involuzione è praticamente impossibile a meno che non si venga a creare un cataclisma di portata immensa che faccia in modo che l'uomo ritorni ad essere primitivo!”
Sarebbe un male?”
Sotto alcuni aspetti no, l'uomo a mio avviso ha bisogno di riscoprire se stesso ma sotto altri aspetti direi di si, è poco concepibile che l'uomo rinunci a tutte le scoperte che ha fatto nei secoli sarebbe una perdita immane non trovi?”
Magari ciò che è andato perduto sarà migliorato in un futuro del futuro...” 

venerdì 2 dicembre 2011


L'ultima lista che ho scritto riguardante questo tema lo scritta un'anno fa circa (ed era un suicidio del sistema se non erro!) e anche se molte voci non sono cambiate altre verranno aggiunte, quindi splendidi lettori lasciate per un attimo la vostra bambolina vodoo e leggetevi la lista di ciò che odio versione duemilaundici!

  1. Chi fa le paternali senza averne il diritto!
  2. Chi vuole curare qualcuno senza essersi prima curati loro!
  3. Chi parla solo per dare aria ai denti!
  4. Prendere la metropolitana prima delle sette e mezza!
  5. Milano sotto la neve!
  6. Chi parcheggia la sua cazzo di Porsche sul marciapiede!
  7. Chi in un condominio crede di comandare!
  8. I venditori di rose che mi provocano immancabilmente una crisi allergica!
  9. Una certa provincia del nord Italia!
  10. I politici in toto!
  11. Chi non riesce a riformare realmente la destra e la sinistra in Italia!
  12. Chi ammette candidamente di credere in certe correnti politiche morte e sepolte!
  13. Chi ha deciso che il Vaticano non debba pagare le tasse!
  14. Le varie comunità di minoranze che rompono i coglioni per una battuta!
  15. La vecchia che incontro in edicola!
  16. Chi fa critiche non costruttive!
  17. Chi bercia al telefono sui mezzi pubblici!
  18. Chi per risparmiare mangia sterco sapendo di mangiarlo!
  19. Chi mi osanna!
  20. Chi mi mi idolatra!
  21. Chi mi rompe i coglioni proprio nel momento in cui sono poco ricettivo nel farmi rompere i coglioni!
  22. Gli hard disk esterni che smettono di funzionare senza un motivo!
  23. Lo spazio dell'IKEA dove ci si fa spedire i mobili a casa!
  24. I telefilm tedeschi!
  25. Colorado Caffè e Zelig!
  26. Non la odio però mi sta profondamente sul cazzo la Guzzanti!
  27. Chi pensa che i politici italiani possano cambiare!
  28. Chi crede che io mi diverta a mettere sensi nascosti in ciò che scrivo!
  29. Chi mi tratta come un bambino!
  30. Chi offende la mia intelligenza!
  31. Chi mi tratta (senza poterlo fare!) con superiorità!
  32. Chi crede che raccontare i cazzi altrui ai quattro venti non sia una cosa così stronza da fare!
  33. I miei clienti!
  34. I filippini che fanno gli autotrasportatori!
  35. I sud americani che fanno gli autotrasportatori!
  36. I bazar dei cinesi!
  37. I ristoranti gestiti dai cinesi!
  38. I parrucchieri gestiti dai cinesi!
  39. Odio tutte le religioni!
  40. Odio chi pensa di conoscermi senza conoscermi!   

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-

-200 Dollari- Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra! Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) co...