giovedì 21 giugno 2012


-Il suicidio del sistema Vol. 3 19 “Cristo si è fermato in America”-


Una settimana fa ho avuto l'occasione di vedere un documentario incentrato sui campi estivi cristiani in America, quando dico cristiani intendo evangelisti, in Italia esistono ma sono una minoranza poco importante ma in America stanno diventando una vera e propria potenza, fin qui nessun problema direte voi e invece il problema esiste eccome.
Guardando quel documentario mi è ritornato in mente una certa epoca storica dove un nanetto con i baffi berciava in tedesco e che voleva fortemente una gioventù pura e sana, gli evangelisti in Americana stanno facendo la stessa cosa, stanno indottrinando in maniera estrema dei bambini, vi faccio dei piccoli esempi:

  • Nei campi estivi fanno vedere come sono i feti abortiti (ovviamente non veri ma di plastica!)!
  • Un'ora al giorno di preghiera!
  • Costringono ragazzini non ancora entrati nella pubertà a recitare sermoni contro l'aborto e quant'altro!
  • Chi non piange nelle preghiere di massa è visto come satana in terra!
  • Dicono che il peccato (quali non si sa ma “il peccato”!) s'annida ovunque tranne di chi predica che è giusto e che ha visto e sentito la voce dello spirito santo, di dio e di Gesù!
  • I bambini vengono costretti a confessarsi davanti a tutti!

Chi mi conosce sa bene che sono altamente allergico a tutte le religioni del mondo ma sono talmente liberale che se una persona vuole credere nel Dio Gatto è liberissima di farlo basta che non viene a rompermi le palle a me, ma quando ho visto certe immagini (un cartonato di Bush Jr. e i bambini che dovevano colloquiare con il cartonato chiedendoli un'America benedetta da Dio fa paura!) il mio essere agnostico vacilla verso l'ateismo estremo, ho provato disgusto un vero e proprio disgusto verso certi “adulti” che costringono dei bambini a pensarla come loro, cosa cazzo ne sa un bambino di sei anni dell'aborto?
Cosa cazzo ne sa un bambino di politica interna di un paese?
Cosa cazzo ne sa un bambino dei peccati mortali?
I bambini di solito imitano gli altri ed è ovvio che se vedono un'altro bambino (magari più grande!) che si butta in terra in lacrime e che parla una lingua stravagante imiteranno quest'ultimo per non sentirsi isolati, è normale ed è umano ma non è giusto, poi non vorrei dire ma quando Dio (stando alla genesi e quindi al vecchio testamento ovvero il libro sacro degli ebrei e non dei cristiani che in teoria dovrebbero considerare solo il nuovo testamento e non il vecchio giusto per essere corretti!) ha scacciato Adamo ed Eva dall'Eden ha donato agli uomini il libero arbitrio e ciò vuol dire che Dio non ha intenzione d'intervenire attraverso riti “stravaganti” ad apparire considerando poi che tutte le presunte apparizioni appaiono solamente e unicamente nel vecchio testamento cosa c'entrano i cristiani qualcuno dovrebbe spiegarmelo!
Cosa potrebbe succedere se questi pazzi scatenati di evangelisti dovessero prendere il potere in America?
La prima cosa che farebbero sarebbe eliminare fisicamente i non evangelisti, ovvero mussulmani, ebrei, cristiani cattolici e tutti quelli che non la pensano come loro (vi ricorda qualcosa questo?), fatto questo incomincerebbero ad eliminare i vari e presunti nemici nel mondo, fantapolitica?
Non credo visto che questi folli stanno diventando veramente una potenza in America, una potenza tale da spostare le preferenze politiche e ora chiedetevi perché Bush Jr. nonostante tutte le stronzate che ha fatto è stato in carica per ben due volte... 

4 commenti:

  1. mette un po' di paura questa storia...

    RispondiElimina
  2. Purtroppo non è una storia ma la realtà....

    RispondiElimina
  3. Sempre ottimo!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina

-132-

E si è quasi in inverno, la centotrentaduesima puntata della Cimice, buona lettura! Di Maio (o che per lui!) sfida Renzi in un faccia a ...