mercoledì 11 aprile 2012


-Il suicidio del sistema Vol. 3 11 “Mascolinità”-


Ultimamente mi sono accorto di un'inversione di marcia, i maschi si sono rincoglioniti tutti, ora mi spiego.
Personalmente ho molte amiche e quest'ultime mi racconto i loro cazzi (metaforicamente parlando, non mi interessano i peni altrui!), tutte le loro storie hanno un filo conduttore ovvero che i maschi non hanno le palle per dire in faccia le cose, la migliore battuta che ho sentito è stata “Mi spiace ma non so il perché ma ti voglio mollare!”, cosa vuol dire?
Nulla, care donne questa frase non vuol dire assolutamente nulla, le cose sono due, o lui ha trovata un'altra oppure si è accorto di non essere all'altezza della donna, non esistono alternative logiche.
Tutto questo non riguarda solo il rapporto di coppia ma tutto in generale, non so il perché ma ultimamente le donne sono più decise e ferme e l'uomo è insicuro, indeciso, ha paura anche della sua ombra, non so com'erano i maschi una volta (ho solo trentuno anni quindi parlo dei maschi della mia generazione!) ma sono certo che non erano come sono ora, con questo non voglio dire che io sono il tipico maschio alfa, il macho da periferia o che altro, anzi sono il primo a dire che ho moltissime paure e che non sono l'uomo più decisionale di questo mondo (provate a chiederlo alla mia ex se non credete a me!) ma noto che non sono l'unico, la cosa più assurda è che anche quelli che si atteggiano a uomini alfa in verità sono messi peggio di me, sono più “pappa molla” dei pappa molla conclamati, non so se in un futuro le cose cambieranno, io lo spero (specialmente per i presunti uomini alfa!) ma di solito dai meli non nascono pere ma sempre mele! 

2 commenti:

-132-

E si è quasi in inverno, la centotrentaduesima puntata della Cimice, buona lettura! Di Maio (o che per lui!) sfida Renzi in un faccia a ...