giovedì 16 aprile 2015

-Il becero campanilismo-

-Campanilismo-

Sinceramente parlando non lo ho mai capito, davvero, ve lo giuro ma perché chi è sotto la Toscana odia così profondamente noi abitanti di Milano (e sotto la Toscana intendo dal Lazio in giù!), vorrei capirlo, cosa gli abbiamo fatto noi abitanti di Milano ai vari Romani, Napoletani, Calabresi, Pugliesi e Siciliani? Direi nulla, calcolando la massa migratoria dagli anni cinquanta  a oggi ha portato persone a voler venire a vivere e a lavorare a Milano, allora mi chiedo perché ci odiate così tanto?
Dopo un’intervista di Pisapippa che affermava che è Milano la vera capitale d’Italia (e vorrei ricordare che Pisapippa è di estrema sinistra, manco di sinistra ma d’estrema!), in effetti non è così, ma Smarino il sindacone di Roma doveva dire la sua, ovvero affermava che Milano è stata fondata dai romani (e che cazzo perché voi cari romani non riuscite a liberarvi da questa egemonia dell’impero romano, ok avete creato un impero [che poi si è trasformato in due imperi e il secondo è diventato l’impero ottomano ma fa niente!] ma sono passati duemila e passa anni mi sembra ora di smetterla di evocare sempre sto cazzo d’impero!), è vero Milano è stata fondata dai romani (vorrei ricordare che Smarino è di sinistra e certi discorsi gli fanno solo chi dice di essere di destra!) e allora?
L’impero romano ha creato miliardi di città e quindi? Fate le beghe tra di voi per vedere chi c’è la più lungo?
Diciamocela tutta Milano con Pisapippa non ha fatto un cazzo per elevarsi a città modello in Europa, ma anzi ha aumentato le tasse (l’addizionale comunale è stata la prima cosa che Pisapippa ha aumentato!), ha creato un area C che ormai è impossibile circolare a Milano con la macchina, non si può, i vari scioperi dell’ATM sono aumentati a dismisura, ormai il venerdì non sai più a che ora arrivi a casa, ma Pisapippa sorride e afferma che il modello Milano è un ambizione del PD ma loro non vogliono attuarla… e meno male direi Io!
Passiamo a Roma, tralasciando le buche, i rifiuti, i vari attacchi a omosessuali, le varie partite di calcio finite nel sangue, tralasciando quella piccola inchiesta di nulla conto che è Roma Capitale (dove tutti i vari politici capitolini erano impicciati!), tralasciando tutto questo Smarino ha avuto l’ardore di dire che Milano è una merda rispetto a Roma (ovviamente ho enfatizzato le sue parole in politichese ma il succo è questo!)!

La cosa mi fa incazzare e non solo perché amo la mia città ma perché gli svariati giornalisti dipingono la mia città come una fucina di criminalità, di dolore, dove tutti stanno male e dove tutti sono pronti a uccidersi gli uni con gli altri, Io vorrei dire a questi “giornalisti” campanilisti (ovviamente nessuno è di Milano e nessuno vive a Milano!) che prima di scrivere stronzate sulla mia città almeno, e dico almeno, magari venite a viverci, non potete dirmi che Milano è più criminalizzata di Roma, non potete dirmi che il traffico di Milano è peggiore di quello di Roma (Io vivo in una via alquanto trafficata di Milano e ora che sono le dieci e nove minuti non sento una macchina andare!), non potete dirmi che Roma è più gay friendly di Milano, dai, cari giornalisti sott’Arno, dai, non dite cazzate, non siate campanilistici verso i vostri paesi d’origine, non ne vale la pena, il brutto è che siete invidiosi, terribilmente invidiosi, perché se per noi che viviamo al nord il dispregiativo Polentoni non fa ne caldo ne freddo per voi il termine Terroni fa male… e molto male, quindi perché non la piantate di odiarci perché noi del Nord nonostante il nostro modo di fare alquanto grezzo non vi abbiamo chiuso le porte e non abbiamo fatto nulla per discriminarvi (calcolando che ormai a Torino sentire un torinese è quasi impossibile!) quindi perché ci odiate così tanto, ma soprattutto perché continuate a vederci come razzisti peggio delle SS? Cazzo a vederla tutta siete più razzisti voi che noi abitanti del nord….        

Nessun commento:

Posta un commento

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-

-200 Dollari- Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra! Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) co...