martedì 26 febbraio 2013

-Post votazione-

Finalmente le elezioni sono finite!
ci sono stati vincitori e vinti, salvati e trombati (Casini al Senato [e qui vi fa capire quanti anni hanno l'elettorato medio italiano!] e Fini e Di Pietro sono i trombati eccellenti!), non si può non dire che l'albergo a cinque stelle non abbia vinto (è il primo partito alla camera, so che voi ora mi direte che non è vero perché la maggioranza è il PD ma il PD ha raggiunto la maggioranza come coalizione e non come partito!) è riuscito a far perdere voti al carrozzone male allestito del PD (nel PDL ci sono stati tantissimi astenuti visto e considerato che l'elettorato medio pidellino usa l'astensionismo come voto di protesta [è un pò come tagliarsi l'uccello per far dispetto alla propria moglie!]!)!
Le cifre ufficiali alla camera sono le seguenti:
La coalizione di centro sinistra ha 340 seggi
La coalizione di Monti ha 45 seggi
La coalizione del centrodestra ha 122 seggi
Grillo ha 110 seggi
Queste cifre cosa comportano?
 Semplicemente che il centro sinistra dovrà perennemente leccare il culo a Grillo per far passare qualsiasi legge (a breve ci dovrà essere il bilancio di stato e nel passato molti governi sono caduti per il bilancio!), quindi da ieri notte abbiamo un governo di sinistra giusto?
No, sbagliato perché al senato le cose cambiano e di molto, ecco i dati:
Il centro sinistra ha 113 senatori
Il centro destra ha 114 senatori
Monti ha 17 senatori
Grillo ha 57 senatori
Di solito la votazione al senato non viene seguita tanto (e a torto!) perché non si sente mai parlare molto del senato in sé (in effetti cosa fanno i senatori durante il giorno è un mistero!) ma questa volta le cose cambiano perché alla camera c'è un governo di sinistra ma al senato ci sono più senatori di destra e ciò vuol dire (sempre se i senatori di destra dovessero votare compatti cosa che dubito fortemente!) che nessuna legge della camera passerà a meno che il centro sinistra non faccia solamente e unicamente leggi pro Grillo e ciò vuol dire che sia la camera che il senato sono di fatto in mano a Grillo quindi l'Italia a oggi non ha un vero e proprio governo ma un governuccio che deve stare dietro agli umori di un partito ed è una delle prime volte che in Italia succede (un partito d'opposizione che detta le leggi alla presunta maggioranza!) quindi cosa potrà succedere?
succederà che di fatto è Grillo a comandare e sinceramente non so se è un bene ma solo il futuro potrà dirci se lavorerà bene o no... io sinceramente farei tornare alle urne ma non credo che succederà...

2 commenti:

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-

-200 Dollari- Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra! Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) co...