giovedì 4 aprile 2013

- III W.W.-

E' notizia di oggi (Pagine 14 e 15 del Corriere della Sera del quattro aprile 2013), sembrerebbe che la Corea del Nord abbia intenzione di bombardare con ordigni nucleari alcune basi americane in Corea del Sud, il leader Kim Jong-un (quello ciccio e con la faccia d'ebete per intenderci!) vuol far ripartire una guerra finita a inizio anni cinquanta, se dovesse farlo le conseguenze (a mio avviso!) sarebbero disastrose, mi diletterò un po nella fantapolitica!
La Corea del Nord nuclearizza alcune basi americani, l'America (come è noto, ovvero "Io posso attaccare chiunque nel mondo e nessuno può dirci nulla! Ma canaglia se qualcuno può attaccare noi!"!) attaccherebbe la Corea del Nord (che vorrei ricordare che ha un milione di soldati in forza!), la Cina che è sempre stata alleata alla Corea del Nord (erano i soldati cinesi a combattere fianco a fianco con i soldati coreani durante la guerra in Corea e ci è mancato un pelo che non si sfiorasse una terza guerra mondiale dopo poco meno di dieci anni dalla fine della seconda, ma all'epoca i svariati equilibri mondiali erano molto diversi da quelli odierni!) e quindi scenderebbe in campo contro l'America in primis e contro tutti i vari alleati di quest'ultima, e quale sarebbe il primo paese che la Cina colpirebbe in un conflitto? Esatto, il Giappone (odiato nemico fin dai tempi dei tempi!), la cosa scatenerebbe un conflitto su scala mondiale, l'Europa si alleerebbe come è logico e ovvio con l'America (ci siamo alleati fin dai tempi del Vietnam [specialmente l'Italia che inviava soldati "ombra" della Gladio in vietnam!] con l'America e quindi perché non farlo ora?) e ciò comporterebbe ad allargare il conflitto, l'incognita rimarrebbe la Russia che a oggi non ha molta voglia di impegolarsi con una guerra quindi deduco che rimarrebbe neutrale fino a quando uno dei due schieramenti non accennasse a vincere!
Altro discorso sarebbe il medio oriente, come ben si sa in medio oriente c'è uno stato piccolo ma potente chiamato Israele, questo stato è odiato praticamente da tutti i suoi "vicini" e se anche Israele si tirerebbe fuori (cosa che dubito calcolando che l'altra notte ha bombardato la Palestina e non si sa bene per quale motivo!) verrebbe catapultato nella guerra e ovviamente si alleerebbe con l'America che è a sua volta nemica dell'Iran e di molti altri paese del medio oriente e questo porterebbe ad altre esplosioni nucleari (calcolando la vicinanza d'Israele all'Italia io avrei i sudori freddi fin da ora e infatti li ho!)!
Quanto potrebbe durare (se dovesse incominciare!) questa guerra? Credo molto visto e considerato che a sentire il nuovo leader nord Coreano non ha la minima intenzione di finirla in fretta, quindi facendo due calcoli (di fantapolitica ovviamente!) direi che potrebbe durare dai sei ai dodici anni, anno più anno meno, visto che la follia è insita nel presidente nord coreano, la cosa che mi fa tremare è che il nostro morente pianeta potrebbe definitivamente morire, l'impatto di una decina (che a leggerlo così non è un gran numero!) di bombe nucleari causerebbe un disastro ambientale e astronomico a dir poco apocalittico, che al confronto lo Tsunami di due anni fa in Giappone verrebbe visto come una piccola onda buona solo a far smuovere di un millimetro un granchio su uno scoglio, spero che questa mia "visione" apocalittica non si potrebbe realizzare, lo spero davvero perché come è ben noto a chi studia storia "La follia di pochi uomini porta sempre e unicamente alla morte di povera gente" e in questo caso alla morte di un povero pianeta!        

Nessun commento:

Posta un commento

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-

-200 Dollari- Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra! Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) co...