sabato 9 aprile 2016

-E siamo a due!-

-Autori che adoro 2-
“Paolo Di Orazio”

Ci sono persone e persone!
Ci sono geni e geni!
Ok, partiamo da molto tempo fa, l’Italia ha vissuto in ritardo molte mode, o almeno lo ha fatto fino agli anni novanta, prima no, parliamo di un fumetto appena uscito dalla Sergio Bonelli, un fumetto horror, l’horror era passato di moda, c’erano altri generi, Dylan Dog vende e bene, ecco, l’horror da che vende, ed ecco che appare L’Autore!
Sono anni strani  in Italia dove chiunque poteva pubblicare, qualsiasi cosa, qui nasce il genio!
Credo con pochi soldi e molta “voglia di fare” esce nelle edicole italiane una rivista, o comics book che dir si voglia, una rivista che dell’horror ne è pregna, ma non del solito horror bensì dello splatter, uno spillato tipo fumetto americano per intenderci, di vero horror, la genialità della rivista è che non propina ai lettori storie a fumetti d’horror da casalinghe, ma il vero e puro horror!
Nasce la mitica rivista a fumetti chiamata “Splatter”!
La rivista vende bene, molto bene, ma e c’è sempre un ma, la rivista finisce sotto i riflettori!
“Splatter” è rivoluzionario, mostra il vero horror, sangue, budella e quant’altro ma è proprio per questo che la rivista diventata “cult” viene eletta come una rivista da eliminare “Per dare l’esempio”!
Non siamo negli anni cinquanta, ma ormai negli anni novanta, comunque sia, la rivista “Splatter” finisce in tribunale, è una rivista obbrobriosa, incita la violenza estrema, in poche parole tutti i mali dell’Italia sono dovuti ad una singola rivista, che vendeva bene!
Lasciamo stare per un secondo i problemi giuridici di una grande rivista, parliamo dell’Autore!
L’Autore io lo reputo un genio, si, davvero, è riuscito a creare una rivista cult ma cult davvero dal nulla, e ancora oggi se ne parla, la sua genialità sta nel voler proporre una rivista fuori dai canoni e fottendosi della censura, ha scritto quasi tutte le sceneggiature della sua rivista, c’ha messo del suo, ha sputato sangue (e ne sono convinto di questo!) per far uscire tutti i mesi una rivista, c’ha creduto fino alla fine e solo per questo L’Autore merita tutta la mia stima e l’elogia di genio!
Poi la rivista chiude, forse per il calo di vendite, forse per i vari problemi giudiziari, non lo so, ma la rivista chiude una rivista meravigliosa chiude, la storia è finita… o almeno sembrerebbe!
L’autore che ha scritto una magistrale raccolta di racconti, continua a scrivere, pubblica libri, ma poi arriva il nuovo millennio ed ecco la seconda reincarnazione della rivista “cult”, compro tutti i numeri ma poi chiude, o meglio non pubblica più!
È la fine direte voi!
No non lo è!
L’autore, ovvero Paolo Di Orazio, diventa scrittore, mi scrive romanzi su romanzi, e sono tutti apprezzabili!
Perché ho messo un’artista come lui in questa categoria?
Perché?
Semplicemente perché Paolo ha avuto i coglioni di fare ciò che nessuno aveva mai fatto prima, ha sdoganato un genere di horror che tutti reputavano immondizia e lo ha portato a livelli estremi, lo ammiro?
Certo che si, è un mio idolo estremo!
Se non ci fosse Paolo, probabilmente non ci sarebbe la liberta di parola, io personalmente non lo vedo come un semplice sceneggiatore di fumetti o scrittore, lo vedo come un portavoce della liberta di poter scrivere o disegnare ciò che si vuole, e ricordo a tutti i vari autori moderni che senza Paolo, col cazzo che si poteva scrivere o disegnare determinati fumetti!
Paolo per me (che lo apprezzo come scrittore e un po’ meno come editore… rifare “Splatter” è stata una cazzata, lo sai, anche se ho comprato tutti i numeri, ma è stata una cazzata…. Lo splatter oggi come oggi non tira più!) è un innovatore, un genio assoluto, una persona che voleva creare qualcosa di grandioso e ci è riuscito, lo apprezzo e lo considero uno dei scrittori più geniali degli ultimi vent’anni, si lo apprezzo e molto….  





Nessun commento:

Posta un commento

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-

-200 Dollari- Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra! Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) co...