giovedì 29 gennaio 2015

-Ottavo capitolo-

-E si ascolta la via di casa è lunga- Ed è una liberazione immensa quando senti la campanella che decreta la fine della giornata scolastica e cerchi di correre il più possibile per uscire ma non sei mai abbastanza veloce c'è sempre qualcuno fuori da scuola che ti precede e che non può non darti l'ultima ripassata della giornata e ancora come sempre prendi la tua raffica di pugni schiaffi calci e sputi anche se subisci tutto questo da anni non vuoi abituarti mai alla violenza o almeno è questo che pensavi ma come ben si sa quando il vaso è pieno l'acqua trabocca, ingoi il tuo odio che sa di sangue ti rialzi e t'incammini verso casa e anche se per la maggior parte delle persone la casa è un luogo sicuro e di pace per te non è così non lo è mai stato e non lo sarà mai! 

Nessun commento:

Posta un commento

-Pensate bene su come spendere 200 euro!-

-200 Dollari- Duecento dollari, tenete bene a mente questa cifra! Con duecento dollari (che sono all’incirca duecento euro!) co...